27/04/2021 - 15:38

Mappa delle colonnine di ricarica per auto elettriche: a cosa serve l'App Acea e-mobility

Mobilità elettrica.

Per controllare se nella propria zona è presente una colonnina elettrica, e dove sono collocati gli oltre 10.000 punti di ricarica in tutta Italia, è possibile scaricare Acea e-mobility. L’App che permette di prenotare la ricarica veloce a una tariffa fissa.
acea emobility
Con Acea e-mobility, l’App lanciata da Acea Energia la mobilità elettrica è più semplice, grazie alla geolocalizzazione delle colonnine di ricarica.

Sono molto cercate su Google le mappe che mostrano le colonnine di ricarica presenti in tutta Italia. Il bisogno crescente di soluzioni per la mobilità elettrica ha infatti spinto molti player del settore a investire sulla rete infrastrutturale, razionalizzando l’approccio alla ricarica tramite comode applicazioni.

È il caso di Acea e-mobility, l’App lanciata da Acea Energia che permette, grazie ad accordi con altre aziende del settore, di prenotare la ricarica del proprio veicolo presso oltre 10.000 punti di ricarica presenti in tutta Italia. Il progetto dell’azienda è quello di fornire ai propri clienti servizi smart nel campo della mobilità sostenibile. Per questa ragione l’App, lanciata ad aprile, ha una struttura di navigazione intuitiva e accessibile.

Come utilizzare Acea e-mobility

L’App è già disponibile su App Store e Play Store. Dopo averla scaricata, si sarà sufficiente registrarsi inserendo i dati personali o, in alternativa, accedere tramite il proprio profilo social. Inserito un metodo di pagamento valido, l’App sarà già operativa. Il cliente potrà raggiungere una colonnina, collegare il veicolo e far partire l’erogazione di energia o, in alternativa, prenotare la ricarica con quindici minuti di anticipo. La possibilità di effettuare la prenotazione è molto comoda, in quanto l’automobilista può anche scegliere di ricaricare la propria auto presso una postazione installata sul tragitto.

La mappa interattiva delle colonnine funziona sia per indirizzo, sia tramite la geolocalizzazione. Quest’ultima funzione è particolarmente utile nel caso di viaggio fuori porta: l’App indicherà al cliente quali sono i punti di ricarica attivi più vicini.

Attualmente la rete di Acea e-mobility prevede colonnine “Quick, ovvero a corrente alternata, il cui utilizzo ha un costo fisso di 0,40 euro/kW, e colonnine “Fast” a corrente continua, il cui costo è di 0,50 euro/kW.

Il servizio di prenotazione è gratuito fino al 31 dicembre 2021. Acea Energia vuole dunque offrire ai propri clienti prezzi fissi e uniformati per tutto il territorio nazionale.

Acea e-mobility card: l’alternativa per ricaricare con una tessera collegata al profilo personale

Non è obbligatorio utilizzare lo smartphone per accedere ai servizi di ricarica di Acea e-mobility. È possibile anche richiedere Acea e-mobility card, una tessera contactless personale che – se avvicinata ai lettori delle colonnine – permette di avviare e terminare il processo di ricarica. Tutte le informazioni necessarie saranno poi conservate nell’area personale dell’App, in una dashboard completamente dedicata a dati e statistiche sulle operazioni di ricarica.

Per maggiori informazioni consulta il sito acea.it.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati