02/02/2017 - 11:30

Madrid, giardini pensili su autobus per ridurre l'inquinamento

A Madrid con "Muévete en verde" giardini pensili sugli autobus per abbattere l'inquinamento

Per liberare la capitale spagnola dallo smog causato dal traffico cittadino, l'amministrazione di Madrid ha voluto sperimentare il progetto 'Muévete en verde', che consiste nell'installare giardini pensili sugli autobus urbani.
inquinamento
La Fundacion Cotec assieme all'amministrazione comunale di Madrid hanno deciso di mettere fine allo smog che imperversa la città e con lo scopo di migliorare la qualità dell'aria hanno avviato una sperimentazione denominata 'Muévete en verde'. Il progetto consiste nell'installazione di giardini pensili sul tetto degli autobus urbani delle linee 27 e 34, linee non scelte a caso poichè sono quelle che attraversano le zone della città in cui traffico e inquinamento raggiungono livelli molto elevati.

I manti erbosi applicati sui tetti degli autobus, anche se non sono molto rigogliosi nella stagione invernale, contribuiscono all'assorbimento della Co2 e delle polveri sottili disperse nell'aria. Infatti la vegetazione mobile presente sui tetti insieme ai cespugli e agli alberi presente lungo le strade di Madrid, contribuisce efficacemente ad assorbire le sostanze inquinanti e dannose causate dal traffico cittadino. Ma c'è anche un'altra questione, la vegetazione posta sul tetto funge anche da regolatrice di temperature nelle giornate più calde di Madrid. Infatti quando fa molto caldo, la presenza del tappeto erboso permette di abbassare la temperatura interna dell'autobus così da richiedere meno energia per la climatizzazione del veicolo.

Ma i giardini pensili sul tetto dei bus non sono una novità, li troviamo anche a New York, anche qui in fase sperimentale nell'ambito del progetto Bus Roots che punta ad ottenere una superficie verde aggiuntiva di quasi 15 ettari sfruttando il tetto dei 4.500 bus che percorrono la Grande Mela. Il costo del veicolo non è nemmeno esagerato, non supera i 2.500 euro a fronte del benefici ambientali che apporta a tutta la città.

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    20/05/2010 - 17:47
    "No smog parade" contro l'inquinamento atmosferico

    Una parata contro lo smog. Questa l'idea lanciata da associazioni ambientaliste e gruppi indipendenti per sabato 22 Maggio a Firenze. La parata è aperta a tutti con qualsiasi mezzo di locomozione purché non inquinante.

  • Leggi
    15/04/2013 - 18:30
    Ambiente
    A Torino smog e inquinamento acustico protagonisti indiscussi

    A Torino decibel fuori controllo con soglie di rumore oltre i limiti soprattutto nelle ore notturne. PM10 che, nonostante il maltempo, ha superato il limite di legge e che dall'inizio dell'anno sta soffocando di "mal'aria" i cittadini piemontesi, esponendoli a rischi concreti per la loro salute....