12/05/2017 - 14:54

Lottomatica, Fit e Moige fanno fronte comune per il gioco minorile

Riparte il tour “Facciamo girare la voce” per la prevenzione del gioco minorile e l'informazione sulla normativa che lo tutela. Il tour è realizzato da Lottomatica con la partnership ormai consolidata con Moige, il Movimento Italiano dei Genitori, e con la Federazione Italiana Tabaccai, anch'essa una forte presenza nel mondo del gioco pubblico.

Il gioco minorile, che si avvicina sempre più frequentemente - e con età sempre più bassa - al mondo del gioco d'azzardo e a quello dei casino gratis, è un fenomeno che si sta allargando a vista d'occhio, desta l'allarme sociale e deve, dunque, essere affrontato in modo incisivo.
 
Mentre l'Esecutivo, nell'ambito dei lavori della Conferenza Unificata tra Stato, Regioni ed Enti Locali proprio nell'arco di questo mese di maggio dovrebbe, forse, affrontare l'argomento, sono ancora una volta i concessionari di gioco e le associazioni di categoria a scendere in campo. 
 
Così il tour “Facciamo girare la voce” , organizzato da Lottomatica in collaborazione con il Movimento Italiano dei Genitori e la Federazione Italiana Tabaccai, è giunto già alla sua sesta edizione a conferma di un profondo impegno nel coinvolgimento della collettività per la diffusione del divieto di accesso al gioco, con vincita in denaro, per i minori.
 
La campagna di sensibilizzazione rientra nei programmi di Lottomatica, che da dieci anni si impegna nell'affrontare la tematica del gioco responsabile e del gioco minorile
 
Il tour ha l'obiettivo dichiarato di arrivare progressivamente ovunque, anche nel paesino più sperduto, per diffondere e far conoscere in modo capillare l'esistenza del divieto ai minori al gioco che in Italia è stabilito dalla Legge in modo trasparente, netto e preciso.
 
Con le precedenti edizioni sono state coinvolte oltre 300mila persone: un ottimo risultato che si vuol migliorare nell'ottica, appunto, di raggiungere una diffusione sempre maggiore sul territorio nazionale
 
Quest'anno l'evento arriva direttamente all'interno degli esercizi delle tabaccherie per cercare un contatto immediato proprio con le persone che frequentano questi locali e coinvolgere i rivenditori, quali partner importanti per il rapporto che intrattengono con i propri clienti. 
 
Il tour si prefigge di raggiungere non solo le grandi città ma anche i piccoli centri e toccherà tutte le Regioni della Penisola grazie alla presenza, in ogni tappa, delle operatrici del Moige all'interno delle tabaccherie per favorire un contatto diretto. 
 
Le tre regole che si vogliono seguire sono informare, prevenire e sensibilizzare.
 
La volontà di Lottomatica, Fit e Moige di diffondere la cultura del divieto ai minori al gioco anche nei migliori casino proprio nelle tabaccherie è per far comprendere che questi locali sono a tutti gli effetti ed in modo assolutamente inequivocabile, la “Rete legale dello Stato”. 
 
La nuova campagna è partita durante durante i primi giorni di maggio facendo tappa nella città di Aosta e, in tre mesi di tour, raggiungerà venti città italiane con appuntamenti settimanali. 
Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati