01/01/2013 - 01:00

Lavoro & Disabilità: le iniziative del primo laboratorio d'imprese italiano

Dal Sodalitas Disability Group in Rete agli Workshop sul territorio, dalla formazione nelle scuole agli stage nelle aziende: il know how delle imprese per favorire l’accesso e la permanenza delle persone disabili sul lavoro
Si è tenuto ieri a Palazzo Reale, in preparazione alla Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità (3 dicembre), il convegno “Lavoro & Disabilità: dopo le parole i fatti”.
Nel corso dell'eventoil Laboratorio Lavoro & Disabilità, il primo laboratorio permanente composto da imprese e promosso da Fondazione Sodalitas per favorire l’accesso e la permanenza delle persone disabili nel mondo del lavoro, ha presentato in anteprima le iniziative che verranno implementate nel corso del 2012.

La prima di queste si chiama Sodalitas Disability Group: si tratta di un gruppo creato all’interno del social network professionale LinkedIn per condividere le esperienze e confrontarsi sul tema disabilità e lavoro. Il gruppo – che già esiste - è animato direttamente dalle imprese che fanno parte del Laboratorio.

Fra febbraio e marzo del 2012 si terrà, inoltre, il primo dei Sodalitas Disability Workshop riservati alle funzioni HR e ai manager di line che gestiscono persone disabili nel proprio contesto lavorativo. Un incontro
formativo per la gestione dell’inclusione in azienda, attraverso cui intraprendere un’attività di sensibilizzazione sugli strumenti più efficaci per implementarla e garantirla.
L’iniziativa è promossa da Banca Popolare di Milano, IBM e L’Oreal Italia in collaborazione con il CALD – Coordinamento degli Atenei Lombardi per la Disabilità. Il primo argomento trattato sarà la gestione della disabilità a partire dalla propria cultura aziendale.

"Porte Aperte" è infine un progetto che prevede che le imprese del Laboratorio – in collaborazione con il CALD – ospitino a partire da gennaio 2012 alcuni studenti universitari disabili per brevi periodi di stage, in modo da poter conoscere la realtà aziendale ed essere orientati nella scelta della propria professione futura.
Fanno attualmente parte del Laboratorio Lavoro & Disabilità ABB, Banca Popolare di Milano, Bureau Veritas, IBM, L’Oreal Italia e Randstad. A queste si sono aggiunti il CALD, l’Ufficio Scolastico Provinciale e la LEDHA - Lega per i Diritti delle Persone Disabili.
Maddalena Cassuoli
autore

condividi su