01/01/2013 - 01:00

"La terra non è un giocattolo" Dal SAIE e dal MADE Expo l'evoluzione di un prodotto nel rispetto dell'ambiente

Chi l'avrebbe mai detto che un bagno chimico potesse diventare promotore di messaggi e valori, da oggetto di arredo urbano che popola i cantieri, le vie delle città, i festival, gli eventi, i concerti, le grandi manifestazioni?
Alla pari dei prodotti dotati tradizionalmente fashion, anche il bagno chimico può essere creativo, sorprendente! Sebach, l'azienda toscana leader in Italia nel noleggio di bagni chimici e nella personalizzazione creativa di ogni singola cabina igienica, ci riesce da anni grazie all'intervento di OLIVIERO TOSCANI che nel 2006 ne ha curato il restyling del marchio. Dal 5 all'8 ottobre Sebach è in contemporanea al SAIE di Bologna e al MADE Expo di Milano dove ha incontrato il suo pubblico per rendere ufficiale la rotta già imboccata da anni in direzione della sostenibilità, delle riduzioni di impatto ambientale e dello sviluppo di un business che si proietta al futuro contando sui saldi successi del presente; come dimostrano i progressi già fatti in fase di produzione, con l'abbassamento del dispendio energetico per tutti i nuovi prodotti.
Questi argomenti sono sempre stati importanti per Sebach e l'azienda li approfondirà sempre di più nei prossimi mesi attraverso prodotti e servizi. Sebach è da tempo portatore di messaggi eco-sostenibili. Un leone, una giraffa, una scimmia, altri animali disegnati e stilizzati in stile giocattolo (toy) e l'insegna "Earth is not a toy": questo il messaggio con cui sono stati personalizzati una intera serie di bagni chimici e distribuiti negli ultimi anni in tutta Italia, per sensibilizzare l'opinione pubblica a comportamenti maggiormente eco-sostenibili. "La Terra non è un giocattolo" è stata una fortunata serie di bagni pellicolati tra le più apprezzate dai clienti, uno degli slogan verdi classici di Sebach per ricordare di rispettare la natura prima che sia troppo tardi. Ed è così che la serigrafia di un bagno mobile divulga principi che rivelano la vera "natura" del marchio: attenzione ai temi ambientali, aggiornamenti continui in quanto a tecnologie e innovazioni.
  
Uno dei motivi di orgoglio per Sebach è l'attenzione a tematiche fondamentali per cui ha già ottenuto tre certificazioni: qualità (ISO 9001), ambiente (ISO 14001) e sicurezza (OHSAS 18001). Il wc chimico Sebach si sta infatti affermando sempre più come un servizio di pubblica utilità. Sebach pensa sia necessario intraprendere azioni positive e concrete, come quella di far diventare la gestione ambientale parte integrante dell'attività quotidiana di un'azienda e ha deciso di testimoniare e comunicare al mercato il proprio impegno adeguando il proprio sistema di gestione aziendale ai requisiti delle norme internazionali più conosciute ed apprezzate, sinonimo di serietà e responsabilità. Sebach ha conseguito nel 2009 anche la Certificazione Ambientale ISO 14001, testimonianza del suo impegno nel portare avanti il tema ambientale mantenendolo su un binario parallelo a quello della propria attività: "in altre parole la certificazione ambientale è la strada maestra per l'eco-efficienza, cioè per l'eccellenza del business collegato ad una gestione appropriata dell'ambiente e alle preoccupazioni per il degrado ambientale e i bisogni delle future generazioni", chiariscono i vertici dell'azienda.
www.sebach.it
Eliana Savino
autore

condividi su