06/05/2021 - 17:19

La sosternibilità al centro dell'e-commerce: i consumatori si aspettano azioni mirate al servizio dell'ambiente

Il pianeta va preservato e questo punto mette d’accordo anche i consumatori che hanno il desiderio di acquistare online, supportando al tempo stesso la sostenibilità.

sostenibilità e-commerce

Dal nuovo report di UPS sulla “Smart E-commerce 2021”, che rileva informazioni esclusive sui comportamenti, gli atteggiamenti e le aspettative da parte dei consumatori, è l’Italia a mostrare maggiore interesse verso l’attenzione dei rivenditori alla sostenibilità (82%), che orienta la scelta del retailer da cui effettuare acquisti, sia online che presso i negozi fisici. È il Belgio invece il paese europeo in cui stato espresso il minor interesse in merito, ma sempre con il 69%. Nel sondaggio condotto a gennaio 2021 su un campione di oltre 10 mila consumatori di ben otto mercati europei quali Regno Unito, Francia, Germania, Italia, Spagna, Paesi Bassi, Belgio e Polonia, il 75% degli intervistati a livello europeo ha concordato sull’importanza che i rivenditori integrino ambiente e sostenibilità nelle proprie iniziative, nei loro prodotti e servizi.

I risultati della ricerca indicano che le aspettative nei confronti della sostenibilità sono maggiori nei confronti dei grandi rivenditori, a cui il 54% chiede in particolare l'uso di imballaggi sostenibili, mentre il 50% lo richiede a quelli piccoli. Più di qualsiasi altra nazione europea intervistata, è l’Italia, con oltre la metà (54%) dei consumatori, a volere che i grandi e noti rivenditori nazionali o internazionali compensino l'impronta di carbonio per le consegne, richiesta che si qualifica al terzo posto in tema di sostenibilità per i grandi rivenditori, mentre ai piccoli rivenditori si chiedono flotte elettriche. Non stupisce quindi che il 76% dei consumatori italiani dichiari anche che è importante che il partner di consegna dei rivenditori offra opzioni di consegna sostenibili.

UPS ha fissato obiettivi ambientali ambiziosi, tra cui quello di ridurre le emissioni di gas serra dalle operazioni globali di terra del 12% entro il 2025. Investire in pratiche e servizi aziendali sostenibili non dimostra soltanto attenzione per la tutela dell'ambiente, ma è vantaggioso anche per le imprese. UPS mette a disposizione di aziende e imprese un corso digitale gratuito di 5 settimane, con consigli e ispirazioni su come migliorare la propria attività e-commerce.

Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    05/07/2016 - 19:25
    Edilizia
    Da area industriale a cuore dello shopping sostenibile

    Costruito sull'area industriale ex Officine Adige ed inserito nel master plan Adige City che porta la firma del famoso architetto Richard Rogers, il nuovo Adigeo avrà una superficie lorda affittabile (GLA) di 42.000 mq e aprirà con circa 130 negozi e servizi nel 2017.

  • Leggi
    06/03/2013 - 13:30
    Ambiente
    L'armadio verde apre le ante ad un nuovo modo di fare shopping

    L'Armadio Verde non è la solita boutique dove poter acquistare abiti firmati : è il primo swapping club italiano dedicato all'abbigliamento di qualità 0-10 anni, che ha introdotto nel nostro paese un nuovo modo di fare acquisti.

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Ambiente
    Lo shopping si tinge di verde

    Il Gruppo Roberto Abate di Catania, associato Selex, inaugura oggi un nuovo IperFamila a Catania, in via Sebastiano Catania. Il centro commerciale è stato interamente concepito e realizzato nell'ottica della sostenibilità.

  • Leggi
    23/02/2013 - 17:00
    Ambiente
    evolooktion.com: l'e-commerce della moda eco-compatibile

    evolooktion.com è un negozio virtuale concepito unendo la passione per la moda con quella per l'ambiente, nella convinzione che l'evoluzione del look e del fashion siano sostenibili.