12/08/2015 - 16:33

La Sede di Indra a Roma ottiene la Certificazione di Gestione Ambientale ISO 14001

La certificazione della sede centrale della multinazionale in Italia fa parte dell’estensione a 35 centri della Certificazione Globale ISO 14001, alla quale hanno aderito le sedi di Brasile, Messico e Portogallo, tra le altre. La certificazione riconosce l’impegno di Indra per la sostenibilità ambientale e la sua scommessa per l’eccellenza del suo Sistema di Gestione Ambientale.
ENOR, Associazione Spagnola di Normazione e Certificazione, ha conferito alla sede di Indra a Roma, headquarter in Italia della multinazionale, il Certificato del Sistema di Gestione Ambientale, basato sui requisiti della norma ISO 14001. Ormai 35 sedi Indra in tutto il mondo hanno la certificazione.

Oltre a Roma, altre importanti sedi hanno ottenuto quest’anno la certificazione ambientale: Barcellona BPO e Ferrol (Spagna), Pan America (San Paolo - Brasile), Antara (Messico D.F.), Lisbona e Oporto (Portogallo).

Le due sedi portoghesi hanno ottenuto il certificato di gestione ambientale globale in sostituzione del certificato locale ottenuto in precedenza.

Inoltre, i centri di Colombia e Australia saranno certificati a breve.

Indra, presieduta da Fernando Abril-Martorell, è una delle principali multinazionali di consulenza e tecnologia dell’America Latina ed Europa.

La società offre soluzioni di business, servizi di Tecnologia dell’Informazione e sistemi integrati per i clienti nel mondo. Indra ha un modello di business differenziale basato sulle proprie soluzioni (circa il 65% del totale del fatturato 2014) con clienti leader in numerosi paesi. 

Nell’esercizio 2014 ha avuto ricavi per un valore di 2.938 milioni di euro, 39.000 professionisti, con una presenza locale in 46 paesi e progetti in 149 paesi.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su