12/02/2013 - 13:30

La Cipra cerca un responsabile di progetto

La CIPRA, Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi, si impegna per lo sviluppo sostenibile dello spazio alpino, cerca un responsabile di progetto per lo sviluppo e la gestione dei progetti dedicati al tema "Giovani nelle Alpi".
La Cipra è un'organizzazione federale che rappresenta più di un centinaio di associazioni e istituzioni attive in sette Stati alpini. La CIPRA svolge un lavoro politico, attua progetti, segue le reti internazionali e prende pubblicamente posizione su temi di rilievo alpino. Per completare il suo team cerca un responsabile di progetto al 60-80% per lo sviluppo e la gestione dei progetti dedicati al tema "Giovani nelle Alpi". È gradito un contributo alle altre attività e progetti della CIPRA Internazionale.
I compiti:
In questa versatile funzione la/il candidata/o dovrà sviluppare attività e progetti per coinvolgere i giovani nell'impostazione di una vita sostenibile nelle Alpi e poi metterla in pratica. I compiti della/del candidata/o comprendono le classiche mansioni della gestione progetti, come la redazione di bozze di progetto e delle relative domande, bilancio controllo della tempistica, svolgimento delle attività previste, collaborazione con i giovani coinvolti e con i partner (comprese le rappresentanze nazionali CIPRA) e la comunicazione sia interna che esterna sulle attività del progetto. Tra i compiti rientrano inoltre la creazione e la cura di una rete nel campo delle attività giovanili e della formazione ambientale.

Il candidato è una persona impegnata con diploma dilaurea (università o istituto universitario professionale). Ha esperienza di lavoro con i giovani (partecipazione giovanile, formazione ambientale) e nella gestione progetti. Dispone di ottime capacità comunicative ed espressive, sia a livello orale che scritto. Ha propensione al lavoro di gruppo, senso di responsabilità e affidabilità, è in grado di stabilire priorità e di mantenere una visione d'insieme anche in situazioni di stress. È di madrelingua italiana, dispone di un'ottima conoscenza del tedesco - lingua di lavoro presso la CIPRA Internazionale - e dell'inglese. La capacità di proporre idee creative nell'impostazione di attività è benvenuta, a condizione che siano finalizzate all'obiettivo e realizzabili. Disponibilità a spostarsi occasionalmente in tutti gli Stati alpini. Conoscenze dei temi alpini e delle tematiche legate allo sviluppo sostenibile, così come esperienze nel settore delle ONG sono un vantaggio.

Che cosa offre l'azienda:
Un lavoro vario e stimolante, di responsabilità un un team multidisciplinare e internazionale,retribuzione adeguata e condizioni di lavoro attraenti. La/il candidata/o sarà stimolato e incentivato a impegnarsi tenendo conto della sua inclinazione e qualifica. L'occupazione è a tempo parziale, secondo gli interessi e le capacità della/del candidata/o fra il 60 e l'80 percento. Il luogo di lavoro è Schaan, nel Principato del Liechtenstein, l'inserimento in organico avverrà al più presto possibile. La domanda deve pervenire per posta o e-mail entro il 18 febbraio 2013 al seguente indirizzo:
CIPRA International, Claire Simon, vicedirettrice, Im Bretscha 22, FL-9494 Schaan. +423 237 53 53, international@cipra.org
Marilisa Romagno
autore

condividi su