08/11/2012 - 17:23

Kyoto Club sulla Strategia Energetica Nazionale presentate al Ministero dello Sviluppo Economico

Le osservazioni di Kyoto Club sulla Strategia Energetica Nazionale presentate al Ministero dello Sviluppo Economico Kyoto Club ha presentato al Ministero dello Sviluppo Economico le sue osservazioni sulla SEN.
Critiche soprattutto sul breve orizzonte temporale (2020), la carenza degli strumenti su rinnovabili ed efficienza energetica visti gli obiettivi indicati, gli eccessi su estrazione dei fossili e per l'impegno nel settore gas, le amnesie sul parco elettrico convenzionale.

Pubblichiamo le osservazioni sulla Strategia Energetica Nazionale (SEN) che Kyoto Club ha presentato ieri, 6 novembre, nel corso della consultazione presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Erano presenti per il MiSE il Sottosegretario Claudio De Vincenti, l’Ing. Leonardo Senni, Capo Dipartimento per l'Energia e la Dott.ssa Sara Romano, Dirigente generale della Direzione generale per l’energia nucleare, le energie rinnovabili e l’efficienza energetica.

Critiche soprattutto sul breve orizzonte temporale (2020), la carenza degli strumenti su rinnovabili ed efficienza energetica visti gli obiettivi indicati, gli eccessi su estrazione dei fossili e per l'impegno nel settore gas, le amnesie sul parco elettrico convenzionale.

Ecco la nota integrale in 7 punti a firma del direttore scientifico, Gianni Silvestrini, e del direttore Sergio Andreis.
Scarica documento in pdf

[Osservazioni SEN - Kyoto Club (pdf)]

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su