20/12/2021 - 16:00

KLM e Armata di Mare: un temporary shop a Fiumicino per la salvaguardia del pianeta

KLM e Armata di Mare tornano a sensibilizzare le persone sul tema della sostenibilità, questa volta in uno dei punti nevralgici della capitale. Il temporary shop posizionato all’interno del terminal 3 dell’aeroporto di Fiumicino sarà il punto di riferimento nel passaggio di tutti i viaggiatori diretti al gate d’imbarco.

KLM Armata di mare stand

La compagnia aerea olandese KLM e il brand italiano Armata Di Mare consolidano, ancora una volta, la loro alleanza a favore della tutela del Pianeta. A pochi mesi dalla loro ultima collaborazione per il progetto 100 Globi per un futuro sostenibile installati nelle vie del centro di Milano, KLM e Armata di Mare, rinnovano così il loro impegno a favore della sostenibilità comunicandolo a tutti con questo progetto che parla di rispetto per l’ambiente e in cui cielo e mare si incontrano con l’intento di promuovere un nuovo modo di vestire e viaggiare, nel pieno rispetto del mondo che ci circonda e invitando tutti a comportamenti etici dimostrando il proprio impegno verso la salvaguardia dell’ambiente.

Lo stand è firmato KLM Royal Dutch Airlines, in collaborazione con Armata di Mare ed il media partner Radio Dimensione Suono Soft che garantirà con degli eventi settimanali un rilassante sottofondo musicale. All’interno del temporary shop KLM sarà possibile acquistare Collair, la giacca ecologica con un peso di soli 100 grammi realizzata in collaborazione con Armata di Mare e prodotta con materiale riciclato raccolto grazie all’iniziativa di KLM #perunmarepulito. Un caposapalla che si trasforma in un comodo cuscinetto da viaggio per garantire a tutti i viaggiatori uno spostamento all’insegna del relax.

Collair riprende i colori della compagnia aerea, che richiamano le tonalità del cielo e riporta un motivo a nuvole a evocare l’idea del viaggio. Realizzato con il know-how tecnico di Armata di Mare che pensa sempre al benessere di chi indossa i suoi capi. Un capo ideale utile per il viaggio e necessario in ogni parte del mondo, adatto ad adulti e bambini e il cui ricavato andrà in parte a sovvenzionare la produzione di carburante ecologico. Il 50% del ricavato della vendita del Collair finanzierà infatti il programma SAF (Sustainable Aviation Fuel) di KLM: elemento chiave per la riduzione di CO2 nel trasporto aereo che, insieme al rinnovo della flotta, all’innovazione tecnologica degli aeromobili e a una sempre maggiore efficienza operativa, aiuterà a ridurre le emissioni con l’obiettivo di abbatterle fino al 50% entro il 2030 (rispetto al 2005).

“L’aiuto di tutti, oggi più che mai, è fondamentale nel processo di sensibilizzazione e in azioni concrete per un futuro sempre più sostenibile. E anche grazie a Armata Di Mare, con cui collaboriamo da anni, vogliamo sottolineare l’urgenza di affrontare questo argomento, prenderne atto e sottolineare quanto sia fondamentale l’apporto individuale nel processo di salvaguardia del Pianeta.” afferma Stefan Vanovermeir, Direttore Generale Air France-KLM East Mediterranean. “Una filosofia del tutto coerente con il nostro impegno sempre più importante verso la sostenibilità che vede il gruppo Air France-KLM per il 17esimo anno consecutivo ai primi posti all’interno del Dow Jones Sustainability Index (DJSI), la classifica europea stilata da Dow Jones di Standard & Poor's e da RobecoSAM, basata sull’analisi delle prestazioni economiche, sociali e ambientali delle aziende".

“Armata di Mare sostiene da sempre l’educazione del consumatore finale a un utilizzo più responsabile della plastica, rendendolo consapevole di come anche piccoli gesti possano contribuire al miglioramento del nostro Pianeta.” spiega Massimo Cortesi, CEO di Facib SPA. “Abbiamo intrapreso da anni questa collaborazione con KLM proprio per contribuire ad aumentare la consapevolezza tra i consumatori della salvaguardia del mare, elemento portante del DNA del nostro brand”. Un traguardo che parla di sostenibilità e di benessere per i propri clienti e per tutti i viaggiatori che a partire dal 16 dicembre potranno, all’interno del temporary shop e con l’acquisto di Collair, essere una parte attiva nella salvaguardia del pianeta e godersi l’esperienza del viaggio in un’atmosfera rilassante grazie anche alla presenza di Radio Dimensione Suono Soft la cui musica accompagnerà i viaggiatori e che con i suoi DJ animerà il terminal 3 dell’aeroporto di Fiumicino.

Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati