20/10/2014 - 14:04

Kinexia partner di Ecopneus per il recupero dei pneumatici fuori uso

· Siglati, tramite la sub-holding Waste Italia, accordi triennali da €6 milioni. · Waste Italia diventa in questo modo uno dei maggiori fornitori di Ecopneus per la raccolta, selezione e stoccaggio di Pneumatici Fuori Uso.

Kinexia, società quotata sul segmento MTA di Borsa Italiana, attiva nei settori delle energie rinnovabili e dell’ambiente, rende noto che la controllata Waste Italia S.p.A., sub-holding leader nel settore della gestione dei rifiuti speciali e dei servizi per l’ambiente, si è aggiudicata il contratto relativo alla raccolta, selezione e stoccaggio dei Pneumatici Fuori Uso (PFU) per l’area Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria e il contratto relativo alla frantumazione per l’impianto di Chivasso, a seguito dell’aggiudicazione di gare nazionali indette da Ecopneus scpa.

In dettaglio, i contratti prevedono nell’arco del triennio 2015-2017 da un lato il servizio di prelievo, raggruppamento e selezione dimensionale dei PFU relativamente all’area Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e dall’altro quello di frantumazione per l’impianto di Chivasso, il tutto per un importo complessivo orientativo pari ad € 6 milioni.

Nell’ambito del servizio, Waste Italia, oltre all’impiego di una flotta di mezzi dedicati alla microraccolta e alla raccolta classica con automezzi scarrabili, può contare sulla portata ricettiva di 6 centri di stoccaggio di proprietà nel perimetro di interesse. Inoltre, il servizio garantito da Waste Italia si avvale di un Customer Service e di addetti alla logistica dedicati, oltre ad un responsabile operativo in sinergia con le restanti persone del Gruppo.

“Collocarsi tra i più grandi fornitori di Ecopneus per la raccolta di PFU in un’area strategicamente rilevante per collocazione e dimensioni è il riconoscimento che il Gruppo Waste Italia opera nel settore ambientale e dei rifiuti con competenze consolidate e che le nostre scelte attente alle problematiche sociali e ambientali sono anche economicamente vincenti” - ha dichiarato Giuseppe Maria Chirico, Amministratore Delegato di Waste Italia . “Il posizionamento strategico dei nostri impianti e la capillarità sul territorio, inoltre, sono funzionali al rispetto dei principi di ecosostenibilità e all’efficienza economica dei servizi, perché permettono di ridurre le distanze percorse dai mezzi”.

 

 


KINEXIA (dal greco: movimento), è una holding di partecipazioni finanziarie, con controllate attive nei settori delle energie rinnovabili e dell’ambiente. La Società, tramite Volteo Energie S.p.A., sub-holding di partecipazione attiva nelle energie rinnovabili, è titolare di circa 6MWe di impianti a biogas, ha costruito e messo in esercizio 46MWp di impianti fotovoltaici, ha ultimato la realizzazione di 7 impianti di bioenergie da circa 1MWe cadauno ed ha avviato la costruzione di un impianto eolico di 30MWe sito in Calabria. Inoltre, Kinexia controlla il 74,77% del capitale della torinese Sei Energia S.p.A., società attiva nel settore della vendita di energia termica ed elettrica per rispettivamente 27Mwt e 98MWth. Inoltre, la società, attraverso Ecoema S.r.l, la sub-holding di partecipazione operante nel settore ambientale e le sue partecipate, è titolare di un giacimento per la messa a dimora di “Car Fluff” con una capacità complessiva di circa 2 milioni di tons.


Kinexia, a fine novembre 2012 ha approvato il nuovo Piano Industriale 2013-2015 confermando le attuali linee di business nei settori dell’agroenergia, teleriscaldamento eolico/minieloco, fotovoltaico su tetto ed efficienza energetica con un focus sul settore ambiente e sull’internazionalizzazione. Kinexia, infine, promuove lo sviluppo di soluzioni tecnologiche che integrano la produzione di energia da fonti rinnovabili con la gestione integrata di servizi ambientali. Nel corso del mese di luglio 2013 Kinexia ha dato avvio al nuovo progetto dnominato “Smart” basato sull’offerta al mercato corporate e retail italiano ed internazionale di Smart Grid, efficientamento energetico e storage di energia. Il progetto si fonda sull’innovazione tecnologica sia in termini di prodotti che di processi con l’effetto che il nuovo modello di business si baserà sulla interconnessione tra il mondo web e quello dell’efficienza energetica ed energie rinnovabili.”


Il gruppo Waste Italia controllato da Sostenya S.p.A., socio di riferimento di Kinexia S.p.A., è uno dei principali operatori a livello nazionale nel settore della gestione dei rifiuti e dei servizi per l’ambiente; in particolare le attività del gruppo Waste Italia coprono integralmente tutta la filiera della gestione integrata dei rifiuti attraverso la raccolta, il trasporto, la selezione, il trattamento, il recupero, la valorizzazione e lo smaltimento dei rifiuti speciali, cioè tipicamente quelli che provengono dalle attività produttive industriali e commerciali. Il Gruppo costituisce una realtà storica nel mercato domestico, con una consolidata competenza non solo logistica ma anche nel settore della progettazione , realizzazione e gestione di impianti dedicati alla valorizzazione e al trattamento dei rifiuti. Waste Italia possiede un portafoglio di oltre tremila clienti consolidati nel mercato dei servizi di gestione e smaltimento rifiuti, con ben nove centri di selezione e sette punti di raccolta che smaltiscono in cinque discariche di proprietà, dando una copertura completa alla filiera della progettazione di impianti, alla raccolta e selezione, sino allo smaltimento finale, con un ampia ed integrata gamma di servizi offerti, consulenza e personalizzazione, anche tramite una rete commerciale altamente specializzata presente su tutto il territorio nazionale.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati