14/05/2018 - 11:51

Kaldewei e Wwf insieme per ridurre fino all'80% dei rifiuti plastici nel delta del Mekong

Oggi gli animali muoiono a causa delle parti di plastica ingoiate e le microplastiche sono rinvenute in molte specie animali. Kaldewei si impegna con il WWF in una collaborazione di lungo termine per un programma di tutela dei mari nel Sud-Est asiatico. Il cuore del progetto è il miglioramento della gestione dei rifiuti nel delta del Mekong, in Vietnam.

 

rifiuti plastici

"Per Kaldewei la sostenibilità è un elemento centrale della filosofia aziendale. Siamo felici di supportare il fondamentale lavoro del WWFcontro i rifiuti in plastica negli oceani e siamo convinti di poter dare, con il nostro impegno, un contributo importante alla tutela dei mari, per un ambiente più pulito”, afferma Franz Kaldewei, CEO dell’azienda. Le ricerche mostrano come proprio nei Paesi del Sud-Est asiatico non ci sia uno smaltimento regolamentato dei rifiuti e come l’immondizia venga spesso ammassata in modo indifferenziato.A causa delle regolari inondazioni nelle zone fluviali, l’immondizia finisce in grandi quantità nei mari.

Kaldewei ed il WWF vogliono combattere insieme non solo gli effetti, ma anche le cause dell’inquinamento ambientale.Il progetto per il delta del Mekong punta a ridurre in tempi brevi i rifiuti, fino all’80%, attraverso la raccolta differenziata ed il riciclaggio, per poi,nel lungo termine,chiudere le discariche e ripulire le sedi di accumulo. In tal modo si potrebbe evitare che grosse quantità di plastica continuino ogni anno a finire nei mari attraverso il fiume ed i canali del delta del Mekong.

Nella produzione dei propri piatti doccia, delle vasche da bagno e dei lavabi in acciaio smaltato – un materiale ottenuto dall’unione di acciaio e vetro – Kaldewei punta da sempre su materie prime naturali, riciclabili al 100%. “La collaborazione con il WWFè per noi un passo logico nel percorso del nostro costante impegno per un ambiente più pulito”, conclude Franz Kaldewei.

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Ambiente

    Electrolux contro i rifiuti plastici...

    L'allarme di Legambiente era stato già denunciato da Electrolux che lo scorso luglio aveva lanciato l'iniziativa "Vac from the Sea" per portare l'attenzione sul problema dei rifiuti plastici e sulle possibilità di utilizzarli per produrre elettrodomestici ancora più "verdi".

  • rifiuti plastici
    Leggi
    21/06/2017 - 10:56
    Ambiente

    Parte Expedition med, la spedizione che...

    Parte la campagna di Expedition Med dedicata allo studio della "plastisfera" l'inquietante ecosistema marino della plastica.

  • raccolta rifiuti
    Leggi
    10/11/2016 - 15:52
    Ambiente

    Plastic Sea Sweeper: le “sentinelle del...

    Il progetto “Plastic Sea Sweeper”, presentato a Ecomondo dal consorzio Castalia, nasce per la raccolta rifiuti alla foce dei fiumi prima che finiscano in mare, trasformandosi in un pericoloso inquinante difficile da recuperare e potenzialmente dannoso anche per la salute umana.