06/05/2017 - 12:47

Italian Climate Network: Serena Giacomin è la nuova Presidente

Serena Giacomin eletta nuova Presidente: sarà affiancata dal Vice Federico Brocchieri. Entra in Direttivo anche Riccardo Rossella.
Non abbiamo un Pianeta B e la Terra dovrà essere consegnata alle future generazioni ricca di risorse ed opportunità, garantendo un futuro ed un clima sostenibili. 

Questi sono gli obiettivi che da sei anni Italian Climate Network persegue con determinazione partecipando attivamente ai negoziati sul clima e svolgendo un’azione capillare di sensibilizzazione nelle scuole e nelle piazze d’Italia.

Grande il successo del Progetto Scuola che riconosce l’educazione come l’arma più potente per promuovere un cambiamento positivo. 
Forte la partecipazione di associazioni, movimenti ed altre realtà alla campagna #DivestItaly, per escludere le aziende legate al comparto delle fonti fossili dalle strategie di investimento e spingere cittadini ed imprese a disinvestire dalle fonti fossili. 

Importante il contributo della Sezione Donne, Diritti e Clima, al lavoro per evidenziare l’importanza delle tematiche dei diritti umani e della parità di genere nella gestione degli impatti e nella mitigazione ai cambiamenti climatici

Fondamentale anche il lavoro della Sezione Giovani con la creazione del Network dei Giovani del Mediterraneo sul Clima, di cui Italian Climate Network è fondatrice, così come la lotta per l’inserimento del principio di equità intergenerazionale all’interno dello storico Accordo di Parigi, successo maturato alla COP21.

Italian Climate Network, una delle poche associazioni italiane che ha come tema principale la lotta al cambiamento climatico, ha da poco rinnovato le cariche presidenziali con un cambio al vertice. Il Consiglio Direttivo dell’associazione ringrazia l’ex presidente Veronica Caciagli per il lavoro svolto negli ultimi anni e dà il benvenuto a Serena Giacomin, che inizia questa nuova avventura come Presidente.

Serena Giacomin è un fisico dell’atmosfera, meteorologa certificata dal World Meteorological Organization e divulgatrice scientifica sulle principali reti nazionali: “Divento Presidente di una realtà seria e consolidata che ha fatto un percorso a dir poco lodevole nel giro di pochi anni, facendosi riconoscere come punto di riferimento nella lotta al cambiamento climatico. Accetto questo incarico con pieno senso di responsabilità, consapevole che con la nostra competenza possiamo (e dobbiamo) fare tanto”.

Al suo fianco il nuovo Vice Presidente, Federico Brocchieri, laureato in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, già Coordinatore Progetti e responsabile dei rapporti con l’UNFCCC per l’associazione: “Desidero ringraziare il Direttivo per la fiducia. Come Vicepresidente, farò quanto possibile per continuare a contribuire positivamente al processo di crescita dell’associazione. È essenziale proseguire nella nostra opera di informazione e sensibilizzazione, per diffondere la consapevolezza e l’urgenza del tema del cambiamento climatico a tutti i livelli, a partire dalle giovani generazioni.”

Fa il proprio ingresso nel Consiglio Direttivo anche Riccardo Rossella, laureato in Economia e Politiche dell’Ambiente e già responsabile dei rapporti con le organizzazioni straniere partner dell’associazione e coordinatore della campagna #DivestItaly: “Ringrazio per la fiducia accordatami con questa nomina, che intendo ripagare al meglio delle mie possibilità. La lotta ai cambiamenti climatici è una sfida enorme che chiama in causa tutti: come associazione continueremo a lavorare con sempre maggiore impegno, serietà ed entusiasmo per contribuire a vincere tale sfida”.
Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati