10/01/2020 - 18:51

Intesa Sanpaolo motore di sviluppo: un incontro su risultati e obiettivi dei programmi per la sostenibilità

Il 16 gennaio 2020 al Centro Congressi Fondazione Cariplo a Milano l’appuntamento annuale "Intesa Sanpaolo motore per lo sviluppo sostenibile e inclusivo” su risultati e obiettivi dell’impegno di Intesa Sanpaolo per il sociale, i giovani, l’ambiente, la cultura e l’innovazione.

obiettivi dei programmi per la sostenibilità

“Intesa Sanpaolo motore per lo sviluppo sostenibile e inclusivo” è il titolo dell’appuntamento giunto alla seconda edizione che il Gruppo organizza il prossimo 16 gennaio a Milano per presentare i risultati e le nuove iniziative in ambito sociale, occupazione giovanile, promozione culturale, economia circolare e innovazione.
Con questo incontro annuale, fortemente voluto dal CEO e Consigliere Delegato Carlo Messina, Intesa Sanpaolo intende promuovere un confronto con gli stakeholder e i partner con cui lavora per raggiungere gli obiettivi di crescita sociale, culturale e civile al centro del Piano di Impresa 2018-2021. Come Banca leader in Europa, Intesa Sanpaolo vuole essere un riferimento anche per il suo impegno nella sostenibilità sociale, culturale, ambientale.

Dopo i saluti d’apertura da parte del Presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro, spazio al CEO e Consigliere Delegato Carlo Messina che illustrerà nel dettaglio il ruolo della Banca per il Paese e i territori, e a Rob Kapito, Presidente di BlackRock.
A seguire sono previste cinque diverse tavole rotonde tematiche, con i partner e gli ospiti che alimenteranno il dibattito su temi legati a progetti condotti dalla Banca:
·    Una maggiore coesione sociale per ridurre le disuguaglianze: con Letizia Moratti, Co-Fondatrice Fondazione San Patrignano, Monsignor Vincenzo Paglia, Presidente Pontificia Accademia per la Vita, Paolo Petralia, Direttore Generale Istituto Giannina Gaslini e Presidente AOPI - Associazione Ospedali Pediatrici Italiani.
·    Finanza d’impatto per favorire l’inclusione: con Giuliano Amato, Giudice Corte Costituzionale, Livia Pomodoro, Presidente Impact Advisory Board Intesa Sanpaolo e Salvatore Veca, Filosofo.
·    L’Economia Circolare come nuovo paradigma per la crescita: con Catia Bastioli, Presidente Terna e Amministratore Delegato Novamont, Fabrizio Di Amato, Presidente Maire Tecnimont.
·    Investire sui giovani per promuove l’occupazione: con Francesco Colella, Brand Manager e Co-Owner Gruppo Capri, Cristina de’ Stefani, Amministratore Delegato Finance & Corporate Affairs Morellato, Alessandro Rosina, Docente di Demografia e Direttore del Laboratorio di Statistica Applicata, Università Cattolica di Milano.
·    Arte e cultura, eccellenze italiane da preservare e valorizzare: con Sylvain Bellenger, Direttore Museo e Real Bosco di Capodimonte, Fortunato Ortombina, Sovrintendente e Direttore artistico Gran Teatro La Fenice di Venezia, Elisabetta Sgarbi, Editore La nave di Teseo e Direttore artistico La Milanesiana.
Al termine delle tavole rotonde, Paola Pisano, Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, interverrà sul tema dell’innovazione come fattore di competitività del Paese.
Le conclusioni saranno affidate a Carlo Messina e al Presidente Emerito Giovanni Bazoli.
L’appuntamento sarà condotto e moderato da Bruno Vespa.

 

Allegati:
Marilisa Romagno
autore

condividi su