23/12/2016 - 18:41

Inquinamento: a Torino bambini a rischio mutazioni genetiche

Uno studio rivela che gli alti lievelli di inquinamento atmosferico a Torino potrebbero causare mutazioni genetiche nei bambini rendendoli più inclini ad ammalarsi.
inquinamento atmosferico
Lo studio “Mapec life” condotto dall’Università di Torino e finanziato dalla Commissione Europea ha affermato che a Torino un bambino su due riscontra mutazioni del DNA a causa dell’inquinamento. Sono state condotte delle indagini in diverese città italiane, 1200 bambini sono stati sottoposti al test dello spazzolino per il prelievo delle cellule della mucosa. Dalle indagini è emerso che nel capoluogo Piemontese il 53% del campione presentava un micronucleo indicante mutazioni genetiche.

I danni alla salute provocati dai cambiamenti del DNA non sono quantificabili perché eventuali malattie potrebbero insorgere dopo molti anni. Sono in corso degli approfondimenti per confermare la correlazione fra mutazioni genetiche nei bambini e gli alti livelli di inquinamento atmosferico a Torino. Non è ancora scattato l'allarme, ma i ricercatori si impegnano a sensibilizzare l'amministrazione a prendere seri provvedimenti per arginare le polveri sottili. Occorrono soluzioni a lungo raggio, il blocco degli Euro 3 attualmente in vigore potrebbe non bastare ad eliminare il fenomeno. Per cercare di prevenire queste patologie legate all’inquinamento bisogna adottare uno stile di vita sano con alimentazione corretta e tanta attività fisica.
Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    20/05/2010 - 17:47
    "No smog parade" contro l'inquinamento atmosferico

    Una parata contro lo smog. Questa l'idea lanciata da associazioni ambientaliste e gruppi indipendenti per sabato 22 Maggio a Firenze. La parata è aperta a tutti con qualsiasi mezzo di locomozione purché non inquinante.

  • Leggi
    15/04/2013 - 18:30
    Ambiente
    A Torino smog e inquinamento acustico protagonisti indiscussi

    A Torino decibel fuori controllo con soglie di rumore oltre i limiti soprattutto nelle ore notturne. PM10 che, nonostante il maltempo, ha superato il limite di legge e che dall'inizio dell'anno sta soffocando di "mal'aria" i cittadini piemontesi, esponendoli a rischi concreti per la loro salute....