13/02/2018 - 17:48

Inquinamento microplastiche: Nord Europa e Mediterraneo i mari più inquinati

E' preoccupante la situazione delle microplastiche negli oceani. Sono state trovate in in percentuali preoccupanti anche nelle zone più remote degli oceani, lontane da insediamenti umani.

inquinamento microplastiche

Continua l'allarme microplastiche negli oceani. Il centro Geomar Helmholtz per le ricerche oceaniche di Kiel (Germania), ha rivelato che le zone più inquinate da microplastiche sono quelle intorno alle coste dell'Europa del Nord e del Mediterraneo. L'aspetto più interessante per gli studi è che queste microplastiche sono state trovate in percentuali preoccupanti nelle zone più remote degli oceani, lontane dalla presenza di insediamenti umani.

Le ricerce effettuate dal centro di ricerche tedesco hanno analizzando i campioni prelevati da un vascello oceanografico che partecipa a una regata intorno al mondo organizzata dalla Volvo.
Dai campionamenti effettuati nell'Oceano Indiano meridionale è emersa una percentuale elevata di microplastiche, 42 microparticelle per metro cubo. Le coste nordeuropee e mediterranee hanno registrato valori da 180 a 307 microparticelle per metro cubo. Un dato davvero allarmante tenendo conto della lontananza di questi tratti di mare da insediamenti umani.

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati