01/01/2013 - 01:00

''In bici nel cuore del Salento'' carta cicloturistica del salento in bicicletta

Venerdì 16 Ottobre 2009 alle ore 19.00, presso la sala "F. Santini" del complesso Museo Biblioteca "L'Alca" di Maglie, l'Associazione cicloattivi Fiab "Il Ciclone" e l'ufficio Biciclette del Comune di Maglie presenteranno la nuova carta cicloturistica.
"In bici nel cuore del Salento: sette ciclonavigazioni in provincia di Lecce", questo è il nome con cui è stata battezzata la prima carta cicloturistica salentina. La carta cicloturistica realizzata da Fiab "Il Ciclone" -Associazione CicloAttivi Maglie, in collaborazione con Geologia, GIS, l'Assessorato al Turismo e al Marketing Territoriale della Provincia di Lecce e finanziata con i fondi della U.E. del Programma Operativo del FESR 2007/2013 verrà presentata in collaborazione con l'Ufficio Biciclette di Maglie e riporta sette percorsi ad anello intorno a Maglie, ognuno percorribile in bicicletta in una sola giornata.
I percorsi sfruttano la fitta trama di stradine di campagna, in gran parte asfaltate, per raggiungere un numero considerevole di siti di interesse culturale o ambientale che costellano il paesaggio rurale del Salento centromeridionale e tutti i principali centri urbani intorno a Maglie.
Ogni itinerario è contraddistinto da un colore ed è descritto sinteticamente in una scheda dove vengono riportate le caratteristiche tecniche e la descrizione del percorso. Sono inoltre segnalati i siti di particolare interesse culturale o ambientale che si incontreranno durante la ciclonavigazione. L'individuazione di percorsi cicloturistici rappresenta il primo passo verso la costruzione di una valida offerta cicloturistica in Provincia di Lecce, così come già realizzato da numerose provincie italiane (per lo più del nord Italia) ed europee. Per le sue particolari caratteristiche, il turismo in bicicletta si sta sempre di più affermando come una forma di turismo rispettosa dell'ambiente, capace di destagionalizzare i flussi turistici valorizzando territori e centri minori normalmente trascurati dal turismo di massa. Il turismo in bicicletta è una modalità di vacanza in forte incremento in Europa dove milioni cicloturisti trascorrono annualmente le loro vacanze in bicicletta. Il Salento è una regione particolarmente favorevole al turismo in bicicletta per l'uniformità altimetrica del territorio, il clima particolarmente mite nelle stagioni intermedie, la bellezza dei suoi paesaggi e la straordinaria ricchezza del territorio rurale e urbano.
A questo si aggiunge l'esistenza di una fitta rete di stradine di campagna che costituisce l'infrastruttura fondamentale per lo sviluppo del turismo in bicicletta. La carta cicloturistica realizzata rappresenta solo l'inizio. Ulteriori passi da compiere sono la realizzazione di una segnaletica dedicata, la messa in sicurezza delle intersezioni con la viabilità principale, la riqualificazione ambientale lungo i percorsi cicloturistici (rifacimento manto stradale nei tratti più danneggiati, rimozione rifiuti abbandonati, piantumazione alberi per ombreggiatura, ricostruzione muretti a secco), l'adeguamento delle strutture ricettive alle esigenze dei cicloturisti (possibilità di eseguire piccoli lavori di manutenzione della bicicletta, trasporto bagagli, colazione rinforzata) e lo sviluppo dell'intermodalità treno + bici con l'adeguamento delle stazioni ferroviarie e del materiale rotabile alle esigenze del trasporto bici (canaline lungo le rampe di scale per l'accesso ai binari, vagoni attrezzati per il trasporto di bici).

Per contatti con l'associazione Il Ciclone: ilciclone2007@libero.it
Tommaso Tautonico
autore

condividi su