16/10/2009 - 19:07

Il climatologo James Hansen a Roma per la lecture: ''L'impatto umano sul sistema climatico''

Venerdì 23 ottobre dalle ore 10 alle 13 Palazzo de Carolis - Via del Corso (ingresso Via Lata 3), Roma. A sei settimane dalla Conferenza di Copenhagen che chiuderà il 2009 "Anno del Clima" con l'auspicata ratifica di un nuovo accordo globale, sarà a Roma, ospite della Fondazione Aurelio Peccei e del WWF Italia il grande climatologo della Columbia University.
James Hansen è una figura storica degli studi sul riscaldamento globale che con il suo forte impegno sociale ha portato il dibattito sul cambiamento climatico fuori dai circoli degli scienziati supportandolo con forza presso il pubblico e le più alte istituzioni.
Nel 1988 la sua testimonianza alla Commissione Energia del Senato USA resta nella storia come uno dei primi atti di uno scienziato che esplicitava il legame esistente tra i cambiamenti climatici in atto e l'attività umana. Le sue ricerche lo portano ad affermare che per mantenere un equilibrio climatico che consenta lo sviluppo delle attività umane, la concentrazione di CO2 in atmosfera non deve superare le 350 parti per milione (oggi siamo già a 387), un target durissimo anche rispetto alle trattative negoziali verso Copenhagen.
Quest'anno la Aurelio Peccei Lecture è promossa in collaborazione con Unicredit Group, che ha avviato con il WWF una partnership internazionale con l'obiettivo di integrare la sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici nel business bancario, a cominciare dall'impegno di ridurre le emissioni di CO2 del Gruppo, del 30% entro il 2020.
Cliccando qui è possibile scaricare la locandina dell'evento.

 
Tommaso Tautonico
autore

condividi su