13/06/2018 - 17:49

Per il compleanno della Regina Elisabetta II solo bioplastica in Mater-Bi

Il Foreign Office bandisce la plastica usa e getta e l'Ambasciata britannica di Roma sceglie solo stoviglie e materiali monouso in bioplastica MATER-BI per la festa in onore del compleanno della Regina Elisabetta II.

 bioplastica in Mater-Bi

Piatti, sottopiatti, vassoietti, pellicola alimentare, posate e bicchieri solo in bioplastica Mater-Bi per il Queen’s Birthday Party che verrà festeggiato il 14 giugno a Roma a Villa Wolkonsky, sede dell’Ambasciata britannica e nelle rappresentanze consolari di Milano e Napoli.  In seguito alle iniziative del governo May sull'inquinamento da rifiuti plastici, infatti, il Foreign Office ha deciso che tutte le rappresentanze diplomatiche del Regno Unito debbano applicare la politica "plastic free" soprattutto per quanto riguarda i single-use products (SUP). In questo quadro, Novamont è stata identificata come partner con cui individuare le alternative sostenibili ai manufatti in plastica da utilizzare in occasione delle celebrazioni del compleanno di Sua Maestà la Regina Elisabetta II e, in futuro, per la gestione regolare delle necessità dell’ambasciata.

Con il marchio MATER-BI Novamont produce e commercializza un’ampia famiglia di bioplastiche, biodegradabili e compostabili secondo lo standard UNI 13432, ottenute grazie a tecnologie proprietarie nel campo degli amidi, delle cellulose, degli oli vegetali e delle loro combinazioni, usate in tanti ambiti della vita quotidiana. I prodotti compostabili realizzati in MATER-BI rappresentano soluzioni capaci di chiudere il cerchio dell’economia perché nascono dalla terra e ritornano alla terra. A differenza delle stoviglie in plastica che una volta contaminate con il cibo sono destinate nel migliore dei casi ad essere bruciate e in quello peggiore alla discarica, piatti, bicchieri e posate in MATER-BI sono smaltibili negli impianti di compostaggio assieme alla raccolta differenziata della frazione organica e al termine del ciclo di compostaggio contribuiscono alla creazione di compost di qualità, un alleato importantissimo per combattere la desertificazione e l’erosione dei suoli.

Utilizzare manufatti in bioplastica MATER-BI anziché stoviglie usa e getta in plastica significa quindi non sprecare risorse destinate ad esaurirsi per prodotti con pochi minuti di vita utile, ridurre la produzione di rifiuti indifferenziati e quanto ad essi correlato (conferimento in discarica, inquinamento del suolo e dell’aria, emissioni di gas a effetto serra) in favore di scenari produttivi e di consumo in cui gli scarti vengono resi utilizzabili per altri processi e rivalorizzati economicamente, nell’ottica dell’economia circolare. 
Secondo Andrea Di Stefano, responsabile progetti speciali e comunicazione di business di Novamont, “Con questa scelta l’Ambasciata britannica in Italia compie un gesto di grande valore educativo, contro la dissipazione delle risorse naturali e a favore delle raccolte differenziate dell’organico e del loro potenziale come rimedio alla desertificazione dei suoli, una delle cause dell’innalzamento della temperatura terrestre”.

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    13/05/2014 - 16:00
    Ambiente

    Al congresso di Slow Food le prime...

    Si è aperto l'8° Congresso Nazionale di Slow Food, l'Associazione fondata nel 1986 da Carlin Petrini che vuole promuovere nel mondo il cibo "buono, pulito e giusto": buono da mangiare, per le sue qualità organolettiche ma anche per i valori identitari e affettivi che si porta dietro; pulito, perché...

  • Leggi
    03/10/2016 - 12:46

    Bioeconomia, Novamont: inaugurato a...

    E' stato inaugurato ufficialmente lo stabilimento Mater-Biotech di Novamont a Bottrighe, in provincia di Rovigo, in cui verrà prodotto il butandiolo su scala industriale direttamente da zuccheri attraverso l'utilizzo di batteri.

  • biodegradabili e compostabili in MATER-BI
    Leggi
    17/01/2018 - 16:38
    Ambiente

    Economia circolare: presentati i...

    E' stata preasentata oggi Cuki Gelo, la linea di sacchetti gelo per alimenti completamente biodegradabili e compostabili in MATER-BI, sviluppata da Cuki in partnership esclusiva con Novamont.

  • Leggi
    11/06/2017 - 15:53
    Ambiente

    G7 Ambiente: tutti i gradi della...

    Entro il 2017 Novamont, su base volontaria, porterà il contenuto minimo di rinnovabile dell’intera gamma della bioplastica MATER-BI oltre il 40% e sarà in grado di offrire prodotti ad alta rinnovabilità fino al 100% in applicazioni specifiche. Le buste in MATER-BI che utilizzano i monomeri da fonte...