22/10/2009 - 14:37

I materiali biodegradabili in agricoltura: soluzioni sostenibili attuali e future

E' in calendario per il 12 novembre 2009, alle ore 9:00, presso l'Aula Magna della Facoltà di Agraria dell'Università di Bologna, un convegno organizzato da Isagro Italia e Novamont Spa sul tema: "I materiali biodegradabili in agricoltura: soluzioni sostenibili attuali e future".
In Italia l'agricoltura utilizza ingenti quantitativi di plastiche monouso, per le quali il recupero e lo smaltimento sono operazioni costose e complesse ed a volte non vengono effettuate secondo le disposizioni legislative vigenti. In alcuni casi il riciclaggio è un'operazione poco fattibile a causa dell'elevata percentuale di impurità presenti (come nel teli per pacciamatura neri).
Le plastiche biodegradabili, che proprio per la loro caratteristica di biodegradare nel suolo, non necessitando la rimozione al termine dell'uso, hanno dimostrato di essere una possibile soluzione a questo tipo di problematiche per molte colture, prevenendo a monte la produzione di rifiuti.
In questo ambito, Novamont Spa ed Isagro Italia organizzano un convegno che rappresenta un'occasione di formazione e confronto sulle innovazioni nella gestione dei rifiuti plastici in campo agricolo.L'uso di manufatti biodegradabili in agricoltura è già una pratica agronomica di molte aziende ed è stato recepito da protocolli, linee guida e documenti ufficiali a livello regionale, nazionale ed internazionale.
Il convegno vuole dare la parola agli amministratori pubblici ed alle strutture private che hanno fatto la scelta di includere le plastiche biodegradabili nei documenti ufficiali e nelle loro pratiche agronomiche e rappresenta, al contempo,l'opportunità per fare il punto della situazione tecnico e scientifico sull'applicazione dei vari manufatti. Il convegno si rivolge infatti ad un pubblico ampio: dalle istituzioni pubbliche, ai tecnici, al mondo scientifico e della ricerca e agli utilizzatori finali.
I temi affrontati nel convegno riguarderanno quindi la riduzione dell'impatto delle plastiche sull'ambiente e la riduzione della produzione di rifiuto, le tecniche innovative (distrazione sessuale) e l'uso delle plastiche biodegradabili in vari campi dell'agricoltura.
Il convegno si articola in una sessione generale (nella mattinata) che prevede due interventi di carattere generale sulle tematiche del convegno ed una tavola rotonda. In questa sessione verrà fatto il punto della situazione sull'utilizzo delle plastiche monouso per l'agricoltura, sulle azioni legislative svolte a favore dei materiali biodegradabili e sulle prospettive per il loro utilizzo in agricoltura per la riduzione dei rifiuti plastici. Alla tavola rotonda interverranno amministratori pubblici delle regioni Piemonte ed Emilia Romagna e del MIPAF, organizzazioni di categoria e di produttori.
La sessione pomeridiana ha lo scopo di aggiornare sulla situazione tecnica ed applicativa dell'utilizzo di materiali biodegradabili in agricoltura, con relazioni di esperti del mondo della ricerca.
Per maggiori informazioni contattare Isagro Italia: lurso@isagro-italia.it
Tommaso Tautonico
autore

condividi su