01/01/2013 - 01:00

H2ydroGEM®: Il primo sistema al mondo di riscaldamento domestico a idrogeno

Giacomini Spa presenterà a Klimahouse 2012 H2ydroGEM®, un rivoluzionario sistema che utilizza l'idrogeno per il riscaldamento degli edifici residenziali. L'azienda piemontese, nota nel mondo per le innovative soluzioni impiantistiche di riscaldamento e raffrescamento ecocompatibili e integrate con le più moderne tecnologie elettroniche di controllo, esporrà tra il 26 e il 29 Gennaio prossimi, presso lo standC20/32 della Fiera di Bolzano, il più rivoluzionario e pulito sistema di riscaldamento mai realizzato, che permette di produrre calore autenticamente a zero emissioni.
Giacomini Spa, leader nel settore del riscaldamento e raffrescamento sostenibili, porterà a Klimahouse 2012 una innovazione unica al mondo: H2ydroGEM®, il più avanzato sistema per il riscaldamento residenziale mai realizzato, poiché basato sull'utilizzo dell'idrogeno come combustibile e quindi ad emissioni zero. L'azienda, che ha avviato le prime ricerche in questa direzione già dieci anni fa, lo presenterà alla Fiera di Bolzano tra il 26 e il 29 Gennaio prossimi. Qui mostrerà al pubblico che è effettivamente possibile azzerare le emissioni di CO2 per produrre calore con il semplice utilizzo di un elemento presente in natura in enormi quantità.

H2ydroGEM® è un innovativo combustore catalitico che permette di produrre energia termica in maniera totalmente indipendente dall'utilizzo di combustibili fossili. Utilizza semplicemente idrogeno, prodotto mediante fonti rinnovabili, e aria, prelevata in atmosfera per produrre il calore che serve a riscaldare gli ambienti dell'abitazione. Il combustore permette ad idrogeno e ossigeno di combinarsi in una molecola di acqua, liberando contemporaneamente calore. L'assenza di carbonio nei reagenti determina una reazione senza emissioni di CO2 (gas serra clima-alterante), mentre la bassa temperatura di combustione (senza fiamma e intorno ai 300°C) evita la formazione di NOx, ossidi di azoto fortemente inquinanti e nocivi per la salute.
 
"Abbiamo intrapreso la ricerca sulla produzione di calore mediante idrogeno ben dieci anni fa perchè siamo convinti che l'idrogeno avrà sempre più un ruolo fondamentale nella gestione energetica dei prossimi decenni" ha dichiarato l'ingegner Servilio Gioria, capo progetto di Giacomini Spa. "Il problema principale del nostro futuro energetico sarà l'immagazzinamento dell'energia prodotta per vie rinnovabili per il suo utilizzo in un secondo tempo. H2ydroGEM®, frutto del nostro impegno e dell'amore per l'Ambiente e per il benessere delle persone, risolve questa problematica: grazie all'utilizzo di una fonte pulita, possiamo catturare l'energia elettrica inutilizzata, metterla in un serbatoio sottoforma di idrogeno e poi usarla per riprodurre energia sia termica che elettrica. Il tutto senza emettere anidride carbonica né ossidi di azoto, ma semplicemente innocuo vapore acqueo. L'obiettivo della nostra azienda è sempre stato quello di guardare costantemente avanti, progettando e realizzando prodotti e sistemi per la riduzione dei consumi energetici e per il conseguimento delle migliori condizioni di comfort con il minimo impatto ambientale possibile; siamo quindi orgogliosi di aver brevettato per primi questa tecnologia molto innovativa che, non appena il mercato si espanderà consentendo economie di scala, oltre che ecologica diventerà anche molto conveniente".

Maggiori informazioni sul sito istituzionale: www.giacomini.com.
Vesna Tomasevic
autore

condividi su