01/01/2013 - 01:00

"Green Oncology" al XVI Congresso Nazionale Cipomo

Il XVI Congresso Nazionale Cipomo - Collegio Italiano dei Primari Oncologi Medici Ospedalieri - dal titolo "L'oncologia che verrà" si terrà a Cosenza dal 17 al 19 maggio 2012. Il primo giorno sarà interamente dedicato al tema "Green Oncology", per affiancare ai criteri dell'appropriatezza delle cure anche quelli di sobrietà e sostenibilità ambientale
 
Il Collegio Italiano dei Primari Oncologi Medici Ospedalieri - Cipomo - annuncia il XVI Congresso Nazionale che si terrà a Cosenza, presso l'Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (Via Suor Elena Aiello, Palazzo Lucchetta snc), nelle giornate 17, 18 e 19 maggio 2012. Il titolo della tre giorni di lavori è "L'oncologia che verrà". Tra gli argomenti trattati ci sarà anche la nuova visione di "Green Oncology": CIPOMO infatti, in virtù della maggiore consapevolezza dell'importanza del fattore ambientale, intende fare la sua parte affiancando ai criteri dell'appropriatezza delle cure anche quelli di sobrietà e sostenibilità ambientale
 
Partendo da tale obiettivo, Cipomo si confronterà, in occasione del Congresso di Cosenza, con proposte concrete per un cambiamento autentico. Gli oncologi italiani stanno infatti cambiando paradigma, e si profila anche per il Cipomo un "Green Model", un ripensamento delle cure oncologiche con la massima attenzione per l'impatto ambientale. Non si tratta solo di un aumento della sensibilità ecologista al passo con i tempi, ma di una vera e propria presa di coscienza da parte dei medici che patologie neoplastiche e inquinanti ambientali vanno di pari passo.
 
Il secondo giorno, venerdì 18 maggio, sarà dedicato alle discipline umanistiche da inserire nella medicina tecnologica e all'Etica, mentre sabato 19 maggio si tratterà il tema dell'Innovazione e del Progresso. Tra gli ulteriori argomenti che verranno approfonditi durante il Congresso anche "I rischi consumistici della medicina difensiva", "Eminence-based oncology? Non è più tempo di esperti!", "Muovere da una Evidence-based Oncology ad una Value-based Oncology". L'evento nazionale sarà anche l'occasione per presentare i risultati definitivi del Progetto "Kairos" che intende fornire le linee guida di indirizzo per la gestione del cambiamento della professione all'interno delle strutture complesse oncologiche ospedaliere in un arco di tempo di dieci anni.
 
Presidente di Cipomo è il dottor Roberto Labianca, al suo primo mandato come responsabile dei Primari di Oncologia Medica italiani, mentre il Presidente del Congresso è il dottor Salvatore Palazzo Il Congresso vuole certificarsi a Impatto Zero, calcolando il proprio impatto ambientale, riducendo le emissioni e compensandole con la creazione e la tutela di nuove aree boschive nel Costa Rica.
 
Per maggiori info visitate il sito www.cipomo.it
 
In allegato il Manifesto per Green Oncology del Collegio Italiano dei Primari Oncologi Medici Ospedalieri.
Mara Giuditta Urriani
autore

condividi su