16/05/2017 - 18:41

Green days 2017: due giornate di pulizia e di educazione ambientale nel Parco La Maddalena

Il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena in occasione della Settimana europea dei Parchi promuove, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, la Capitaneria di Porto, la Scuola Sottufficiali MM Movm Domenico Bastianini di La Maddalena e la Coop Ciclat due giornate di pulizia e di educazione ambientale in diverse località dell’Arcipelago sia a terra che a mare.
educazione ambientale
Appuntamento fissato per sabato 20 e domenica 21 maggio prossimi per tutti i volontari, associazioni e privati cittadini che vorranno unirsi alla manifestazione. Un’occasione importante che evidenzia una volontà di lavoro condiviso tra tutti i soggetti istituzionali presenti nel territorio dell’Arcipelago di La Maddalena. Nei luoghi di pulizia a terra sarà possibile raccogliere: plastica, vetro, lattine, mozziconi di sigaretta, rottami secondo le modalità indicate dai responsabili dell’Ente Parco e dell’Amministrazione comunale. Per la pulizia dei fondali sarà possibile raccogliere pneumatici, batterie, catenarie secondo le indicazioni e le modalità fornite dai responsabili della Scuola Sottufficiali.

Tutto il materiale raccolto e differenziato durante le operazioni di pulizia verrà ritirato dalla Cooperativa Ciclat e trasferito presso l’isola ecologica di Moneta. «Iniziative come questa sono importanti perché valorizzano un territorio che deve essere custodito con attenzione – ha commentato durante la conferenza stampa il Comandante in 2° della Scuola Sottufficiali M.M”: Capitano di Fregata Alberto Cabizza – il Comandante Fazio ha promosso diversi mesi fa l’idea di questa manifestazione e siamo riusciti a collaborare positivamente con tutte le istituzioni presenti sul territorio per la sua concretizzazione». «Si tratta della prima volta che a mia memoria siamo riusciti a mettere in collaborazione tutti gli Enti e le Istituzioni presenti nel nostro territorio per un obiettivo condiviso – ha commentato l’assessore Gianluca Cataldi – Oltre che l’importanza dell’iniziativa di pulizia di cui c’è sempre bisogno mi piace sottolineare questo aspetto che evidenzia un atteggiamento nuovo che ci vede impegnati tutti quanti con l’obiettivo di valorizzare al meglio le nostre risorse ambientali».

«Questi due giorni di pulizia – spiega il Commissario straordinario dell’Ente Parco e Comandante della Capitaneria di Porto Leonardo Deri – s’inseriscono all’interno delle iniziative previste in occasione delle celebrazioni per la Settimana europea dei Parchi. Insieme a queste giornate stiamo lavorando al gemellaggio dei ragazzi di La Maddalena con quelli di Mosso che saranno impegnati in una giornata di formazione a Budelli. Si tratta di iniziative importanti che vedono un concreto coinvolgimento della comunità locale con le  attività  e gli obiettivi dell’Ente Parco».
«Non possiamo che metterci a disposizione di fronte a iniziative come questa - ha spiegato il responsabile per la Sardegna della Coop. Ciclat Marco Gordini – La nostra azienda è perfettamente consapevole del valore educativo di iniziative come questa che coinvolgono direttamente il mondo dell’associazionismo e i volontari delle comunità locali. I nostri mezzi e il nostro personale sono a disposizione».



Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    29/09/2015 - 14:30
    Ambiente
    Con Ecodom a lezione di educazione ambientale

    In occasione di "Puliamo il Mondo 2015", sui banchi della Scuola primaria "Buonarroti" di Lissone (MB), della Scuola primaria "Masih" di Monzae della scuola"Don Aurelio Giussani" di Seveso (MB), Ecodom ha spiegato ai bambini come gestire correttamente gli elettrodomestici rotti o non più in uso,...

  • Leggi
    23/05/2015 - 12:30
    Ambiente
    Educazione ambientale in piazza, parte dal sud la campagna "CircOLIamo"

    Da Palermo a Cosenza, un lungo viaggio per le strade di Sicilia e Calabria all'insegna della difesa e del rispetto dell'ambiente: "CircOLIamo", la campagna informativa itinerante ideata dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, è partita il 6 maggio da Palermo e nell'arco di tre settimane sta...