01/01/2013 - 01:00

Green Boulevards, viali alberati del III millennio

Nell'era della velocità e dello sviluppo sostenibile, il sistema della mobilità è sempre più l'ossatura per la crescita armonica e democratica dei territori.
Le infrastrutture del terzo millennio, oltre ad assicurare l'interscambio fluido e sicuro di passeggeri e merci, grazie all'utilizzo di nuovi materiali e tecnologie, possono diventare intelligenti, ecologiche e soprattutto produttive: reti per la generazione diffusa di energia pulita.
Obiettivo del concorso internazionale, gestito integralmente online e dedicato ai progettisti under 40, è il design dei dispositivi di produzione di energia e la capacità di inserirli in maniera appropriata o, meglio ancora, artistica ed evocativa nel paesaggio per innescare la riqualificazione. La sfida progettuale e culturale che si propone ai progettisti è di utilizzare le reti autostradali e ferroviarie - con i rilevati, le trincee, gli svincoli, i viadotti, le aree di rispetto, di risulta e di servizio - per realizzare nuove forme di land art o arte ambientale funzionali alla produzione energetica che, senza interferire con la sicurezza delle infrastrutture, possano generare risorse, da reinvestire nello sviluppo economico dei territori e delle comunità locali.

L'asse RO-SA - area metropolitana con oltre 11milioni di abitanti tra Roma e Salerno, è la parte delle reti, esistenti, da realizzare o dismesse, nel quale contestualizzare le idee-progetto, proposte dai concorrenti, per la potenzialità di incidere sullo sviluppo e la riqualificazione di ampie porzioni di territorio del Lazio e della Campania. Il Bando di Concorso, in italiano e inglese, è pubblicato sul portale newitalianblood.com, dove fino al 5 novembre sono aperte le iscrizioni e dal 5 al 15 novembre sarà attiva l'autopubblicazione online dei progetti partecipanti. La giuria internazionale individuata dai promotori assegnerà 2 primi premi, per complessivi 10.000 Euro e stilerà una graduatoria dei primi 10 progetti classificati.

I 2 vincitori e i primi 4 classificati saranno invitati a partecipare al gruppo di studio - realizzato in sinergia con i partner istituzionali - per lo sviluppo delle reti green e dei principali temi strategici di riqualificazione urbana e paesaggistica nell'ambito del masterplan strategico per l'area metropolitana RO-SA, ricevendo un rimborso massimo di 5.000 Euro (in totale 30.000 Euro). I progettisti vincitori e menzionati verranno inoltre invitati, insieme ai rappresentanti dei partner istituzionali, all'incontro di presentazione dei risultati della competizione, che si terrà il 24 novembre 2012 presso il Padiglione Italia alla Biennale di Venezia.
Per ulteriori informazioni: inarch@inarch.it - info@newitalianblood.com
Marilisa Romagno
autore

condividi su