Martedi, 2 settembre 2014 - Ore 16:00
Alternativa Sostenibile: Energia
             
Foglia artificiale per produrre energia elettrica7 Aprile 2011 - 13:43
NOTIZIE - Letto: 2568 volte

Grande invenzione del MIT: Foglia artificiale per produrre energia elettrica


L’avanzamento tecnologico in campo energetico non conosce ormai più limiti, al Massachussetts Institute of Technology sono riusciti infatti a creare una foglia che mima la fotosintesi e produce in questo modo energia fruibile. Il nuovo gioiello della tecnologia energetica è stato presentato in occasione del National Meeting afferma che l’idea di partenza era quella di rendere le abitazioni come dei centri di energia familiari ed autosufficienti.

  • Condividi

“La foglia artificiale è stata uno dei Santi Graal della scienza per decenni”, ha dichiarato Daniel Nocera, che ha guidato il team di ricerca. “Crediamo di esserci riusciti. La foglia artificiale potrebbe essere una svolta epocale in particolare come fonte economica di energia elettrica nelle case rurali dei paesi in via di sviluppo. Il nostro obiettivo è creare in ogni casa una piccola centrale elettrica”, ha detto. “Si possono immaginare villaggi in India e in Africa fra non molto tempo con questo conveniente sistema di alimentazione”.

Il progetto della foglia artificiale risale ad un’idea di dieci anni fa, ma è andato incontro a numerose difficoltà di natura pratica e soprattutto economica. Creare un dispositivo in grado di riprodurre la fotosintesi, infatti, richiedeva l’utilizzo di metali tanto rari quanto proibitivi dal punto di vista dei costi, oltre che di materiali dal prezzo troppo elevato per poter pensare di espandere il prototipo su larga scala.

E creare un aggeggio straordinario ma rinchiuso nelle quattro mura del laboratorio non era certo l’intento degli ideatori. È finito, infatti, il tempo di realizzare pannelli complessi e proibitivi. Il mercato richiede soluzioni per la vita di tutti i giorni, che aiutino a tagliare il costo dell’energia, senza spendere un capitale.

Il modello di foglia artificiale messo a punto da Nocera usa nichel economico e catalizzatori di cobalto. Questi catalizzatori sono efficaci ed efficienti nel dividere idrogeno e ossigeno con una produzione di circa dieci volte superiore a quella delle foglie naturali.

Ingredienti principali per il funzionamento: il sole e l’acqua. La foglia, che ha le dimensioni di una carta da gioco, piuttosto che produrre energia direttamente come una cella fotovoltaica, divide gli atomi di idrogeno e ossigeno, che poi producono energia elettrica per uso personale e domestico. Il prototipo è in grado di produrre energia senza interruzione per 45 ore senza fluttuazioni.

di Vesna Tomasevic

GLI EVENTI IN SCADENZA
Testata iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 - Direttore responsabile: Andrea Pietrarota
Copyright 2014 Alternativa Sostenibile. All Rights Reserved