24/01/2017 - 11:08

Google commissiona studio ad Università Udine per ridurre consumi energia

Ridurre i consumi energetici dei data center sparsi per il mondo dal 5% al 6%, con un risparmio di 3 milioni di dollari all'anno.
consumi energia
100 mila dollari di investimento per ridurre i consumi di energia dei data center per 3 milioni di dollari annui. E' la richiesta del colosso di Mountain View all'Università di Udine dopo aver provato, già nel 2014, alcune soluzioni innovative proposte da Stefano Saggini, docente di elettronica del Dipartimento Politecnico di ingegneria e architettura.

Stefano Saggini: "Si parla spesso di social network, internet of things e cloud computing ma senza considerare che i servizi informatici hanno dei costi in termini energetici e quindi economici e ambientali. In pratica i computer aumentano negli spazi dei data center, ed è necessario spendere energia per raffreddarli. Il nostro lavoro studia come ridurre il consumo energetico e quindi l'impatto ambientale e la 'bolletta energetica' dei data center, a partire dalla messa a punto di sistemi più efficienti di alimentazione dei processori dei grandi server".
Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati