04/09/2020 - 12:49

Girls Energica Tour: 1.000 km di mototurismo responsabile risparmiando il 94% di emissioni

Mobilità elettrica.

Si è concluso ieri ad Ostuni il viaggio di 1.000 km in sella ai modelli di punta della gamma di moto elettriche Energica, EVA EsseEsse9+ ed EVA Ribelle, delle due centaure Lorena Bega (Elleb_02) e Valentina Bruno (TraVale_), originaria della stessa Ostuni, iniziato il 31 agosto a Firenze.

mototurismo responsabile

Nato con l’obiettivo di dimostrare che è possibile vivere un’esperienza mototuristica emozionante nel rispetto dell’ambiente, il Girls Energica Tour, realizzato in partnership con il Gruppo Telepass e  patrocinato da Legambiente e Save the Planet, ha disegnato la via dell’elettrico in Italia, anche grazie al sostegno di Enegan, accendendo i riflettori su tutta una serie di altre iniziative per la salvaguardia dell’ambiente, l’ecosostenibilità e la tutela del territorio attraverso le tecnologie del futuro prossimo.

Secondo il centro studi di Save the Planet, in quattro giorni di viaggio, per un totale di 1.000 km di percorso, sono stati generati solo 20 kg di CO2, risparmiando all’ambiente il 94% di emissioni. Se lo stesso viaggio fosse stato effettuato con un’automobile a benzina, la quantità di CO2 prodotta sarebbe ammontata a 193 kg mentre nel caso di due moto a benzina l’equivalente sarebbe stato di 336 kg.

“Sono dati significativi considerando che il settore dei trasporti è responsabile del 30% delle emissioni totali di CO2 in Europa, di cui il 72% viene prodotto dal solo trasporto stradale” ha dichiarato Elena Stoppioni, presidente di Save the Planet Onlus. “Per questo motivo, nel tentativo di limitare le emissioni di CO2, l’Unione Europea ha stabilito l’obiettivo al 2030 di ridurre le emissioni generate dal settore dei trasporti del 60% rispetto ai livelli del 1990”.

Davide Cervellin, direttore marketing e dati, Telepass S.p.A, ha aggiunto: “Questa nuova visione di viaggio ha nel Gruppo Telepass, con la sua offerta di servizi green, safe & clean, il partner ideale: da sempre, infatti, l’azienda si impegna a diffondere l’idea che una mobilità più sostenibile, e a basso consumo di CO2, sia possibile anche nel nostro Paese, soprattutto grazie all’integrazione dei servizi in movimento”.

Il tour ha visto numerose tappe “green” da Firenze a Bologna, dall’Ospedale delle Tartarughe Marine di Riccione, alle attività di pesca sostenibile nelle Marche, passando per la Via Verde dei Trabocchi, fino ai progetti di mobilità alternativa della Provincia di Bari. Il Gruppo Telepass ha fortemente creduto in questa iniziativa in quanto rientra all'interno del suo progetto #Tvadipartire, uno spazio editoriale di consigli e idee per riscoprire gli angoli più belli e nascosti dell’Italia, da Nord a Sud, utilizzando i servizi di inter-mobilità che la società offre, agevolando così l’esperienza di viaggio rendendola più smart e confortevole.

photo credit: Leonardo Perugini

Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    03/04/2014 - 14:00
    Fossili
    Puglia: la sfida delle energie rinnavabili tra sviluppo economico e tutela del territorio

    Presentato a Bari il progetto MED Desire sulla cooperazione mediterranea in materia di politiche per l'energia solare, coordinato dalla Regione Puglia. Cofinanziato dall'Unione Europea attraverso il Programma ENPI CBC Bacino del Mediterraneo 2007-2013 il progetto mira a diffondere l'efficienza...

  • Leggi
    30/06/2016 - 20:48
    Al World Ducati Week 2016 la rossa delle due ruote diventa green!

    Da Venerdì 1 a Domenica 3 Luglio 2016 il Motorino Elettrico ME sarà fornitore ufficiale del World Ducati Week: il raduno dedicato a migliaia di ducatisti nel circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico, sulla riviera romagnola.

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Turismo
    Ecoturismo e ospitalità diffusa nel Salento

    Il Parco Naturale Regionale "Costa Otranto - Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase" ha ricevuto un nuovo finanziamento (350.000 euro) dalla regione Puglia (FESR PO 2007/2013 asse IV Linea di Intervento 4.4 -Azione 4.1.1 - Attività A) per la ristrutturazione di manufatti edilizi esistenti in modo...

  • Leggi
    29/04/2013 - 13:00
    Ambiente
    1 maggio, il turismo ecologico batte la crisi

    Il turismo naturale batte la crisi con un record di 101 milioni 799 mila presenze in parchi e aree protette nel 2012, in aumento del 2 per cento. E' quanto afferma la Coldiretti sulla base del Rapporto Ecotur in occasione della Festa del lavoro del primo maggio che tradizionalmente spinge gli...