29/08/2013 - 21:36

Giornata mondiale della Terra, al via concorso internazionale

Per la Giornata mondiale della Terra, al via il concorso ideato per gli studi professionali, ingegneri, architetti ed industrial designer sulle rinnovabili.
Ridurre gli sprechi di energia per illuminare e scaldare i nostri appartamenti è essenziale non solo per contenere i costi ma anche per ridurre le emissioni dannose di Co2 ed adottare prassi di consumo ecosostenibili. Per individuare un’offerta adeguata alle nostre necessità è possibile porre le tariffe di energia elettrica più convenienti a confronto tra quelle delle principali compagnie del settore.

Di recente è stato indetto un concorso che mira a mettere in evidenza le potenzialità dell’energia green, “Sole vento e mare per le isole minori e le aree marine protette italiane”, è questo il titolo del Bando internazionale di idee sulle energie rinnovabili che scade il prossimo 30 settembre del 2013. Con il concorso, che nell'ambito della Giornata mondiale della Terra viene promosso dall'Associazione "Marevivo" si punta a premiare i progetti innovativi legati al più razionale consumo dell'energia elettrica, alla tutela del paesaggio ed alle fonti rinnovabili.I progetti a tema da presentare entro i termini sopra indicati dovranno riguardare soluzioni e proposte innovative nel campo dell'energia associate al rispetto del paesaggio, dell'ambiente e delle aree marine protette. Auspicabilmente, una volta realizzate, queste soluzioni si integreranno a quelle già realizzate da operatori privati in collaborazione con gli enti locali, come accaduto già altrove in Italia con Sorgenia, Edison o Enel.

Queste in particolare sono le cinque categorie del concorso per il quale, sempre nell'ambito della Giornata mondiale della Terra, si registra anche l'adesione da parte dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli: mobilità sostenibile a terra e in mare, edifici, fari, illuminazione pubblica, aree portuali."Sole vento e mare per le isole minori e le aree marine protette italiane" è un concorso internazionale di idee che è ideale, ai fini della partecipazione, per gli studi professionali, gli ingegneri, gli architetti, gli industrial designer ed i gruppi professionali. I progetti presentati saranno valutati in ragione del loro grado di integrazione, innovazione, flessibilità e standardizzazione, performance energetica, vantaggi e commerciabilità. Per ogni tipologia di progetto presentato la giuria premierà i primi tre classificati nel corso di una mostra/esposizione aperta al pubblico.

Tra i promotori del concorso ci sono anche il Centro di Ricerca Interdisciplinare Territorio Edilizia
Restauro Ambiente, il Gestore dei Servizi Energetici, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ed il Ministero per i Beni e le Attività culturali.
SuperMoney
autore

condividi su