10/05/2013 - 20:09

Giancarlo Morandi rieletto presidente di Cobat

A scrutinio segreto, con il voto di tutti i soci presenti all’assemblea, Giancarlo Morandi è stato rieletto alla presidenza di Cobat, Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo. In carica dal 2001, l’ingegner Morandi guiderà il Consorzio per un mandato triennale, fino al 2016.

Morandi, da sempre impegnato nel settore industriale dell'accumulo di energia mediante batterie al piombo, ha rafforzato durante il suo incarico il circuito virtuoso della Rete Cobat, misurandosi dal 2008 con la liberalizzazione del mercato delle batterie esauste.


Accolgo con grande soddisfazione la rinnovata fiducia dell’assemblea dei soci – ha dichiarato il Presidente- Con sempre maggiore determinazione cerchiamo di soddisfare le esigenze delle imprese leader del mercato italiano. Il passaggio da ‘Consorzio obbligatorio unico’ ad un regime di libera concorrenza ha spinto Cobat al perseguimento di nuove sfide per lo sviluppo sostenibile del nostro Paese, diventando un modello di green economy.


Giunto al 25°anno di attività, il Consorzio non solo gestisce un corretto sistema di raccolta e trattamento delle pile e degli accumulatori al piombo giunti a fine vita, ma anche di pile ed accumulatori non al piombo e altri rifiuti, come i RAEE - rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche - gli pneumatici fuori uso ed i moduli fotovoltaici giunti a fine vita.
I numeri di Cobat (anno 2012)


La Rete Cobat ha acquisito nei 25 anni di attività una capillarità che le consente di gestire un servizio di raccolta per il 75% della popolazione italiana residente coprendo il 100% del territorio.
Questi risultati sono stati raggiunti grazie all’efficiente sinergia tra 90 imprese di raccolta affiliate, 6 impianti di riciclo associati, a cui si collegano oltre 80.000 produttori del rifiuto e più di 500produttori/importatori di pile e accumulatori, moduli fotovoltaici, apparecchiature elettriche ed elettroniche, iscritte al sistema.


Una rete professionalmente coordinata anche attraverso uno speciale portale informatico per il monitoraggio continuo delle attività legate alla gestione di questi rifiuti pericolosi nella penisola, garantendo un controllo completo dalla produzione del rifiuto fino all’invio al riciclo.


Numero Verde COBAT 800 869120                                                              
www.cobat.it
www.cobat.tv

 

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    29/10/2013 - 13:00
    Fossili
    Ambiente: Cobat, sostituiti i moduli fotovoltaici del laboratorio "Piramide"

    Il laboratorio Piramide voluto da Ardito Desio nel 1987 ha un "vestito" tutto nuovo. È tornata in Italia "Cobat EvK2CNR - Top Recycling Mission", la straordinaria missione intrapresa da Cobat, Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo, e dal Comitato EvK2CNR, che aveva l'obiettivo di sostituire i...

  • Leggi
    10/03/2016 - 16:30
    Ambiente
    Cobat e Panorama D'Italia raccontano l'Italia green

    Cobat e Panorama insieme per raccontare le eccellenze green della Penisola. Il Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo partecipa per il secondo anno consecutivo a Panorama d'Italia, il tour organizzato dal settimanale di Mondadori per raccontare i migliori esempi di imprenditoria che contribuiscono...

  • Leggi
    26/09/2014 - 17:27
    Ambiente
    Cobat festeggia 25 anni di eccellenza

    In occasione della cerimonia si terrà un convegno sui temi della responsabilità condivisa e della collaborazione per riflettere sulle nuove sfide per l’economia e l’ambiente. Un esempio di eccellenza della green economy italiana che, con oltre 700 Produttori/Importatori soci e 90 aziende...

  • Leggi
    24/10/2014 - 14:30
    Ambiente
    Cobat in Weeelabex, l'eccellenza europea per la gestione dei RAEE

    Cobat, Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo, diventa membro di Waste Electrical and Electronic Equipment Label of Excellence, l'organizzazione che definisce lo standard di settore più ambito dalle aziende per l'implementazione delle norme e delle direttive europee per la raccolta, lo stoccaggio,...