01/08/2014 - 13:30

Finestre in pvc: quando investire green conviene

Per tutti coloro che hanno in programma da tempo ristrutturazioni o nuovi progetti, le ferie estive rappresentano una buona opportunità non solo per andare in vacanza ma anche per rivedere e sistemare la propria abitazione.
Complice la fase economica e le detrazioni fiscali che permettonodi investire nel mercato immobiliare a prezzi più competitivi, oggi ristrutturare o acquistare ex novo presenta una serie di indiscutibili vantaggi che si ripercuotono positivamente sul mercato economico di riferimento. Le opere di riqualificazione energetica degli edifici potranno contare, infatti, di una detrazione fiscale IRPEF del 65% fino al 31 dicembre 2014, sfruttando quello che viene comunemente chiamato "ecobonus" o "sconto fiscale per risparmio energetico". Dall'anno prossimo invece, l'agevolazione scenderà a quota 50% e dal 1 gennaio 2016 calerà in via definitiva al 36%, corrispondente al bonus ristrutturazioni.

Prendendo in esame il comparto di porte e finestre si evidenzia un incremento notevole della domanda senza alcuna flessione dettata dalla congiuntura economica internazionale. I numeri emersi dalla ricerca condotta da World Windows &Doorse pubblicata da The Freedonia Group, presentano una proiezione di crescita del 6,8% nel 2015 per un indotto complessivo di circa 140 miliardi di euro. Ma su quali prodotti puntare per risparmiare e al tempo stesso rivoluzionare con un approccio green e intelligente la propria casa? "Cambiare le finestre non è un'operazione semplice come si può pensare e prima di fare un investimento è bene effettuare un'analisi della struttura che comprenda anche la scelta dei materiali e il montaggio finale" spiega Martin Plaikner, Ceo di winDirect. "Il cambio delle finestre è una procedura complessa che non si può generalizzare e per questo motivo, oltre a fornire materiali d'avanguardia come l'alluminio esterno, più resistente con il colore verniciato a fuoco, il cliente deve poter contare su soluzioni ad hoc".

Rispetto alle comuni finestre in legno o acciaio, i serramenti in pvc sono oggi considerati prodotti di alta gamma e in grado di assicurare performance superiori. Un esempio? Il pvc è un materiale riciclabile al 100 per cento, ha una resistenza notevole e non necessita di alcuna forma di manutenzione. Inoltre, presenta un maggiore potere di isolamento in ambito termico ed acustico ed offre un rapporto qualità/prezzo molto accattivante. I numeri parlano chiaro: installando finestre e portefinestre ad elevato isolamento termico, si possono abbassare le spese di riscaldamento dei locali di circa il 25-35% tenendo presente che questi materiali innovativi aggiungono valore al proprio immobile in caso di futura vendita. Tra le novità sul mercato si segnala la finestra REHAU GENEO che permette un risparmio di costi considerevole nel lungo periodo, raggiungendo prestazioni ineguagliabili in termini di risparmio energetico oltre a vantare un design innovativo che la rende esteticamente piacevole per ogni tipo di abitazione o di ufficio.
Marilisa Romagno
autore

condividi su