06/10/2018 - 12:04

Finanza etica e sostenibile: l'impegno di Intesa Sanpaolo contro i cambiamenti climatici

Clima. Il Gruppo Intesa Sanpaolo annuncia l'adesione alle raccomandazioni della Task Force on Climate-related Financial Disclosures (TCFD).

Stefano Del Punta, Chief Financial Officer Intesa Sanpaolo: "La sottoscrizione delle raccomandazioni della TCFD testimonia l'impegno di Intesa Sanpaolo per i temi della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale, capisaldi del nostro Piano di Impresa 2018-2021".

Finanza etica e sostenibile: l'impegno di Intesa Sanpaolo contro i cambiamenti climatici

Clima. Il Gruppo Intesa Sanpaolo annuncia l'adesione alle raccomandazioni della Task Force on Climate-related Financial Disclosures (TCFD).

Stefano Del Punta, Chief Financial Officer Intesa Sanpaolo: "La sottoscrizione delle raccomandazioni della TCFD testimonia l'impegno di Intesa Sanpaolo per i temi della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale, capisaldi del nostro Piano di Impresa 2018-2021".

Investimenti responsabili. Intesa Sanpaolo ha deciso di sostenere le raccomandazioni della Task Force on Climate-related Financial Disclosures (TCFD), istituita nel dicembre 2015 dal Financial Stability Board (FSB).

Finanza etica e sostenibile. Il Financial Stability Board (FSB) è l'organismo internazionale che promuove e monitora la stabilità del sistema finanziario mondiale, con il compito di elaborare una serie di raccomandazioni sulla rendicontazione dei rischi legati al cambiamento climatico.
L’obiettivo è guidare e incoraggiare le aziende ad allineare le informazioni divulgate alle aspettative e alle esigenze degli investitori.

La Task Force è presieduta da Michael R. Bloomberg ed è composta da 32 esperti del settore finanziario e produttivo.

A fine giugno 2017 la Task Force ha pubblicato un Final Report contenente undici raccomandazioni articolate in quattro aree tematiche: governance, strategia, gestione dei rischi, metriche e target.
Attualmente le raccomandazioni della TCFD sono state sottoscritte già da oltre 500 organizzazioni in tutto il mondo.

La lotta ai cambiamenti climatici è oggetto di crescente attenzione internazionale.
Per imprese e organizzazioni la sfida di limitare l'aumento della temperatura globale al di sotto dei due gradi centigradi non rappresenta solo rischi, ma anche grandi opportunità relative alla transizione energetica, secondo nuovi standard di economia circolare, sostenibilità ambientale ed efficienza energetica.

Così ha commentato ieri, 5 ottobre 2018, Stefano Del Punta, Chief Financial Officer di Intesa Sanpaolo: "Abbiamo deciso di seguire le raccomandazioni della Task Force on Climate-related Financial Disclosures e di impegnarci così su base volontaria alla diffusione di una rendicontazione trasparente in materia di rischi e opportunità legati ai cambiamenti climatici, per inserire nel quadro delle informazioni finanziarie destinate agli stakeholder le principali comunicazioni legate al clima.


Per maggiori informazioni sulla Task Force on Climate-related Financial Disclosures (TCFD) è possibile visitare il sito:
https://www.fsb-tcfd.org

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati