02/03/2017 - 12:24

A Fa’ la cosa giusta! protagonista la bellezza sostenibile dei territori

E’ stato presentato a Milano il Salone nazionale del consumo critico e degli stili di vita, organizzato come ogni anno da Terre di Mezzo. Fa’ la cosa giusta! si aprira’ il 10 marzo a Fieramilanocity e prevede la partecipazione di oltre 700 realta’, tra aziende e associazioni, divise in 11 sezioni tematiche e 6 aree.
bellezza sostenibile
Tema cardine dell’edizione 2017 di Fa’ la cosa giusta! dal 10 marzo a Fieramilanocity è la "bellezza delle relazioni e degli stili vita" al fine di rendere più forte l’economia e i legami sociali dei territori. Questa idea è ancora più rafforzata dopo il terremoto che ha colpito il Cento Italia che sta vedendo quelle zone impegnate nella ricostruzione. Il programma degli appuntamenti culturali è molto ricco, comprende oltre 300 attività tra laboratori, incontri, convegni e un’accademia di cucina etica. Tra le novita’ di quest’anno, le Isole di educazione al consumo, e i nuovi itinerari e i percorsi a piedi nell’Anno Internazionale del Turismo Sostenibile indetto dall’Onu. 

Miriam Giovanzana, direttore editoriale di Terre di Mezzo ha speigato che il filo conduttore del salone sarà “la bellezza che rigenera i territori e le città”. Sui temi della bellezza come forza rigeneratrice, della cultura e della partecipazione civica si confronteranno anche i sindaci di alcuni Comuni delle zone del Centro Italia colpite dal terremoto. La sezione Mangia come parli vedrà partecipare anche alcuni rappresentanti delle zone terremotate e ospiterà alcuni piccoli produttori agricoli dell’Umbria e del Centro danneggiati dal sisma. La fiera sarà incentrata sul focus dell’educazione delle giovani generazioni sui temi dell’ecologia e dei comportamenti responsabili, prevedendo la partecipazione di 2800, con percorsi differenziati per elementari, medie e superiori.

Un filone nuovo sarà dedicato all’olio di palma tra miti e verità, le storie e i valori del commercio equo solidale e l’impatto del consumo di carne (in collaborazione con Slow Food). L' ex magistrato Gherardo Colombo  inaugurerà un murales di sette metri dedicato alla Costituzione sul quale ogni visitatore potrà lasciare un proprio pensiero. Ma non finisce qui. La manifestazione sugli stili di vita sostenibili darà spazio all’autoproduzione di cosmetici e detersivi per la casa, a piante nate dagli scarti della frutta e della verdura, al riciclo creativo di abiti e vecchie biciclette. Menzione particolare avrà la sezione dello sport pulito.
Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    01/10/2015 - 11:58
    A Fa La Cosa Giusta! Umbria l'ambiente al centro.

    Educazione ambientale e alla cittadinanza scientifica, lotta ai cambiamenti climatici, economia circolare, impresa sociale e civile, agricoltura e orti urbani, mense scolastiche, i temi che Legambiente porta all'attenzione del pubblico della fiera del consumo consapevole e degli stili di vita...

  • Leggi
    22/03/2011 - 12:49
    Fà la cosa giusta: consumo critico e stili di vita sostenibili

    Le nuove tendenze degli stili di vita alternativi: da una riscoperta "gustosa" del valore degli scarti alla moda etica ai nuovi prodotti per la mobilità ciclabile, passando per servizi per rendere sostenibile il proprio ufficio e proposte per rendere più piacevole il nostro tempo libero.