01/10/2009 - 20:51

European Birdwatch: un appuntamento con la migrazione d'autunno

Sabato 3 e domenica 4 ottobre la LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) organizza l'EuroBirdwatch, l'evento ideato da BirdLife International e dedicato all'osservazione e alla tutela degli uccelli in migrazione dall'Europa verso il continente africano.
Saranno un centinaio le strutture aperte alle visite guidate tra Oasi e Riserve LIPU, Riserve del Corpo Forestale dello Stato e altri importanti siti a livello ornitologico in occasione di EuroBirdwarch 2009, un'iniziativa curata dalle associazioni partner di BirdLife International e che in Italia gode del patrocinio del ministero dell'Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, del Corpo Forestale dello Stato e di Federparchi.
L'evento si svolge contemporaneamente in 30 Paesi europei, nell'ambito della campagna internazionale "Born to travel" dedicata all'importanza della tutela delle rotte migratorie tra Europa e Africa e all'osservazione dello straordinario e affascinante fenomeno della migrazione, che vede transitare nei cieli italiani ogni anno oltre 350 specie di uccelli selvatici.
In occasione dell'EuroBirdwatch del 3 e 4 ottobre, la LIPU effettuerà visite guidate in una cinquantina tra Oasi, Riserve in gestione diretta sul territorio nazionale e aree importanti in Italia per il birdwatching, quali parchi, riserve, zone umide e costiere, cui si aggiungono 40 riserve gestite dal Corpo Forestale dello Stato.
L'Eurobirdwatch offre la possibilità di conoscere alcune tra le oltre 250 specie di uccelli visibili nel nostro Paese e di contribuire direttamente a un grande censimento europeo degli uccelli migratori, che verrà realizzato direttamente dai partecipanti il 3 e 4 ottobre.
Tra le specie più facili da osservare troviamo il Cormorano, il Tarabuso, la Garzetta, l'Airone cenerino, che potranno essere osservati in numerose zone umide gestite dalla LIPU; il Fringuello, il Merlo, il Tordo bottaccio, il Pettirosso e il Luì piccolo, visibili, per esempio, all'Oasi LIPU Cesano Maderno (MI); la Volpoca, il Fischione e il Cavaliere d'Italia alle saline di Margherita di Savoia (FG); l'Airone rosso, la Spatola, il Mignattaio, il Chiurlo maggiore e il Chiurlo Piccolo alle riserve siciliane Saline di Priolo e in quella di Vendicari e inoltre nei Pantani della Sicilia Sud-orientale.
In occasione di questo fine settimana dedicato al birdwatching si terrà sabato 3 Ottobre l'inaugurazione dell'Oasi LIPU Arcola, con il Parco Montemarcello-Magra e in collaborazione con la Provincia della Spezia e il Comune di Arcola. Dopo il saluto delle autorità (ore 10), seguiranno alle ore 10,30 un'escursione guidata e un'animazione con le scuole di Arcola, mentre alle 11,30 verrà liberato un Gheppio curato in un locale centro di recupero.
Alle 12, infine, si terrà una degustazione dei prodotti del territorio.
Per informazioni: www.lipu.it, www.borntotravelcampaign.com.

 
Lisa Zillio
autore

condividi su