02/03/2015 - 12:05

Essere sostenibili: una carta vincente per le imprese

Sarà la sala Martini di Fiera Milano ad ospitare l'evento di ASAM, Associazione per gli Studi Aziendali e Manageriali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Il titolo di questa giornata, dedicata all'impegno delle imprese per un business sostenibile, ripropone una convinzione maturata a seguito di un importante lavoro di confronto e scambio da parte delle aziende che hanno preso parte, per circa un anno, all'Osservatorio Sostenibilità di ASAM. Tra i protagonisti: A2A, Artsana Group, Certiquality, Fiera Milano, Heineken Italia, Inalca, JT International Italia, Kinexia Group, Lindt & Sprüngli, Lombardini22, Nexive, Regione Lombardia, Sandivik Group, Seco Tools, Smeg, Walter Italia. Il convegno sarà l'occasione per presentare il Modello di Impresa Sostenibile elaborato durante questo percorso, un supporto operativo per le aziende che aspirano a fare della sostenibilità un asset decisivo. Partendo dallo stato dell'arte attuale delle imprese italiane e non, sono stati presi in considerazione strutture, ruoli, processi organizzativi e tecnologie come indicatori di riferimento per individuare le best practices e coinvolgere, con un maggior grado di consapevolezza, le direzioni manageriali.

La partecipazione all'evento degli Amministratori Delegati di JT International Italia, Kinexia e Nexive permetterà di confrontarsi concretamente con quelle che sono le azioni necessarie per essere "prime mover" di un processo di cambiamento che determinerà non pochi vantaggi strategici. Tra i relatori presenti al convegno interverrà anche il Presidente e Amministratore Delegato di Unilever Italia che ha fatto della sostenibilità la strategia di business dell'azienda. Sebbene in Italia sia riscontrabile un certo ritardo rispetto alle tematiche ambientali, molte amministrazioni pubbliche e molte imprese hanno già intrapreso il percorso verso la creazione di sistemi più sostenibili. Inoltre, gli ultimi dati sul clima e le previsioni della comunità scientifica, hanno registrato un deciso aumento dell'attenzione per questo fattore ed è molto probabile che il problema della sostenibilità rientri di diritto tra i temi cruciali del mondo economico e politico dei prossimi vent'anni. Fondamentali allora risultano le indicazioni e le direttive degli attori che regolano questa materia a livello transnazionale, in collegamento da Bruxelles la Direzione Generale Ambiente della Commissione Europea, dialogherà con i relatori del convegno, per fare luce sulle iniziative degli organi istituzionali nonché sulle possibilità di collaborazione con il mondo delle imprese. Chiuderanno il convegno i rappresentanti del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Mare e del Territorio, di Regione Lombardia e di Regione Lombardia per EXPO2015 che hanno appoggiato dalla sua nascita il progetto.

Intervengono
Sergio Luciano, moderatore (giornalista)
Michele Perini, Presidente - Fiera Milano SpA
Claudio Devecchi, Presidente e Direttore Scientifico - ASAM e Docente Ordinario di Strategia e Politica Aziendale - Università Cattolica del Sacro Cuore
Claudia Maria Terzi, Assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile - Regione Lombardia
Matteo Pedrini, Ricercatore Business Strategy e Corporate Strategy e Responsabile ricerca - ALTIS - Università Cattolica del Sacro Cuore
Angelo Trocchia, Presidente e Amministratore Delegato - Unilever Italia
Franco Ferrario, Responsabile dell'Osservatorio - ASAM e Fondatore - CRG - The Change Company

Tavola rotonda:
PierCarlo Alessiani, Presidente e Amministratore Delegato - JT International Italia
Pietro Colucci, Presidente e Amministratore Delegato - Kinexia Group
Luca Palermo, Amministratore Delegato - Nexive
Fabrizio Sala, Assessore alla Casa, Housing Sociale, EXPO 2015 e Internazionalizzazione delle imprese - Regione Lombardia
Barbara Degani, Sottosegretario, Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Mare e del Territorio

Marilisa Romagno
autore

condividi su