01/01/2013 - 01:00

"Genova per la gestione sostenibile dei rifiuti": disponibili gli atti

Sono disponibili gli atti del convegno "Genova per la gestione sostenibile dei rifiuti" - Incontro nazionale della Rete Rifiuti 21 Network e Waste Management di Eurocities, tenutosi lo scorso 4 giugno a Genova, in occasione della giornata mondiale dell'ambiente 2010.
L'incontro ha visto la presentazione degli Indirizzi per il Programma di prevenzione dei rifiuti del Comune di Genova, uno ei primi in Italia a muoversi in questa direzione, e il progetto Museo della Rumenta.
Rifiuti 21 Network e' un gruppo di lavoro nazionale sul tema dei rifiuti, costituitosi nel 2007 a Reggio Emilia nell'ambito dei gruppi di lavoro del Coordinamento Agende 21 Locali Italiane.
Il network è coordinato dal Comune di Reggio Emilia e inizialmente comprendeva le Province di Bologna, Ferrara, Reggio Emilia e Torino e i Comuni di Genova, San Martino in Rio (RE) e Trento, insieme al Ministero dell'Ambiente e al Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, in collaborazione con Enia spa, Ecosportello Legambiente, Idecom srl e Pafin 91 srl.

Successivamente hanno dato la loro adesione anche il Comune de La Spezia, la Provincia di Gorizia, il Comune di San Benedetto del Tronto (AP), l'Associazione dei Comuni Virtuosi, il Comune di Nocera Inferiore (SA), il Comune di Cavriago (RE), il Comune di Suzzara (MN), il Comune di Avigliana (TO), il Comune di Monte San Pietro (BO), il Comune di Capannori (LU), Comieco, la Fondazione Università Verde, il gruppo di lavoro "Rifiuti" del Coordinamento Siciliano A21L, l'associazione ambientalista VAS Onlus, l'Associazione Medici per l'Ambiente - ISDE Italia, ECO ONE Spin Off, il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e SviMed, Banca dati Gelso.
Obiettivi principali di questa rete sono: analizzare e approfondire le migliori pratiche per la riduzione a monte dei rifiuti ed il ruolo degli Enti Locali; creare una rete per lo scambio di conoscenze ed esperienze in materia di raccolta differenziata; sviluppare ulteriori nuove pratiche nel settore della gestione sostenibile della raccolta e differenziazione dei rifiuti; favorire l'adozione di proposte e progetti che anche sul piano normativo promuovano la diffusione della raccolta differenziata e del riciclo eco-efficiente.
Lisa Zillio
autore

condividi su