26/01/2018 - 16:29

Energie rinnovabili: l'Italia supera la media europea con il 17,4%

Secondo i dati Eurosat nel 2016 le rinnovabili in Europa hanno raggiunto il 17%, molto vicini all'obiettivo del 2020.  L'Italia è posizionata al di sopra della media europea con un 17,4%. Alcuni paesi membri raggiungono percentuali molto basse.

energie rinnovabili

Continua il trand positivo delle energie rinnovabili in Europa. Dai dati Eurosat emerge che nel 2016 le rinnovabili in Europa hanno raggiunto il 17%, il doppio rispetto a quanto registrato nel 2004. Non siamo lontani dal target del 20% fissato per il 2020 e almeno il 27% per il 2030. E l'Italia come è messa in questa corsa? L'Italia è posizionata al di sopra della media europea con un 17,4%.

Secondo i dati, 11 Stati membri della Ue hanno già raggiunto gli obiettivi 2020, tra cui anche l'Italia. I paesi che utilizzano più l'energia verde in Europa sono la Svezia con il 53,8%, la Finlandia con il 38,7% e la Lettonia con il 37,2%. I fanalini di coda nell'uso di energia rinnovabile sono invece il Lussemburgo (5,4%) e Malta ed l'Olanda con il 6,0%.
L'Europa quindi sta andando nella giusta direzione per il raggiungimento degli obiettivi di energie rinnovabili al 2020, anche se alcuni stati membri sono ancora molto lontani.

 

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati