10/11/2016 - 10:58

Energia rinnovabile: presentata ad Ecomondo la piattaforma nazionale del Biometano

Presentata ad Ecomondo la piattaforma nazionale del Biometano. Lo scopo è far diventare l'Italia uno dei maggiori produttori di biometano a livello mondiale.
energia rinnovabile
L'Italia vuole giocare un ruolo da protagonista nella produzione di energia rinnovabile; per questo ad Ecomondo è stata presentata la Piattaforma Tecnologica Nazionale sul (Bio)metano che unisce industria, trasporti, settore agricolo, utilities ed associazioni ambientaliste. Attualmente l'Italia è la seconda nazione a livello europeo per la produzione di biogas con circa 1.555 impianti di cui il 77% è alimentato da matrici agricole.

Il consumo del biometano avviene evitando di liberare il carbonio sequestrato nei giacimenti di combustibili fossili, abbattendo le emissioni climalteranti. Il biometano è senza dubbio una fonte di energia rinnovabile da sfruttare per raggiungere gli obiettivi fissati dalla Conferenza COP21 di Parigi per contrastare i cambiamenti climatici.

Tra le azioni che la piattaforma nazionale intende promuovere ci sono: rivedere l'intervallo temporale per l'accesso agli incentivi; prevedere entro il 2030 un target annuo minimo di immissione di biometano in rete pari ad almeno il 10% del metano immesso in rete nello stesso periodo; prevedere un sistema di contabilizzazione che valorizzi la capacità delle imprese agricole e degli impianti di digestione anaerobica e  compostaggio di sequestrare la CO2 in atmosfera; istituire un Registro delle Garanzie di Origine del biometano per sviluppare un mercato attivo di scambi che faccia emergere il legame di valore tra biometano ed emissioni evitate di carbonio; modificare la regolamentazione del mercato dei CIC (certificati di immissione in consumo).

Tommaso Tautonico
autore

condividi su