16/05/2017 - 11:31

Emissioni di ossidi d'azoto fuori norma per i veicoli diesel, causa di morti premature

E' stato pubblicato sulla rivista Nature uno studio dal quale emerge che i veicoli diesel nel 2015 sono stati più inquinanti di quanto hanno dichiarato, causando 40mila mortipremature in tutto il mondo.
Veicoli inquinanti
Da uno studio internazionale dell'International Council on Clean Transportation e pubblicato sulla rivista Nature emerge che nel 2015 i veicoli diesel hanno immesso nell'aria il 50% di inquinanti in più rispetto agli standard dichiarati.

I ricercatori hanno registrato 13,2 milioni di tonnellate di ossidi di azoto, circa il 50% in più rispetto ai quantitativi che si sarebbero registrati in caso di rispetto delle certificazioni. Questi dati fanno riferimento alle emissioni di ossidi di azoto nel 2015 dei veicoli diesel, leggeri e pesanti, nell'Unione Europea e nei mercati di Australia, Brasile, Canada, Cina, India, Giappone, Messico, Russia, Corea del Sud e Stati Uniti.

Queste emissioni in eccesso (4,6 milioni di tonnellate in più) secondo lo studio possono essere collegabili a quasi 40mila morti premature nel mondo, avvenute per la maggior parte in Ue, Cina e India. Gli alti livelli di ossidi d'azoto sono responsabili infatti di ictus, malattie cardiache, broncopneumopatia cronica ostruttiva e cancro ai polmoni.
Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Ambiente
    Cina: allarme inquinanti

    Nel primo censimento cinese si sfata il mito della Cina come potenza economica ad inquinamento controllato. Agricoltura e corsi d'acqua sono vero tallone d'Achille della superpotenza asiatica.

  • Leggi
    31/12/2012 - 20:25
    Emissioni inquinanti non autorizzate

    Le emissioni inquinanti non autorizzate. Come e quando sono un reato? Un'analisi giuridica che va oltre la normale cronaca.