01/01/2013 - 01:00

Efficienza energetica: Sfruttare la miniera del calore

Il Ministro Clini interverrà nella prima giornata della Terza Conferenza nazionale sull'efficienza energetica. Si apre domani a Roma, presso Palazzo Rospigliosi, la Conferenza nazionale sull'efficienza energetica, organizzata dall'associazione ambientalista Amici della Terra.
L'associazione ambientalista Amici della Terra in questa terza edizione della Conferenza nazionale sull'efficienza energetica intende focalizzare l'attenzione, in particolare, sugli sprechi di energia termica nella produzione energetica e nell'industria di processo, e sulle opportunità di recupero del calore offerte dall'innovazione tecnologica.
La Conferenza nazionale sull'efficienza energetica, evento annuale della Campagna "Efficienza Italia", è anche l'occasione per:
•presentare soluzioni tecnologiche innovative nell'efficienza energetica e nell'uso di fonti rinnovabili per il riscaldamento e raffrescamento degli edifici,
•fare il punto sull'emanazione dei decreti attuativi riguardanti i diversi meccanismi di incentivazione, sulle detrazioni del 55% in scadenza a fine anno
•dibattere la proposta di nuova direttiva quadro sull'efficienza energetica che dovrebbe dare attuazione al 20% di efficienza della strategia comunitaria del 20-20-20, lanciata a marzo 2007.

Attraverso l'illustrazione di casi studio e best practices nei settori del residenziale e dell'industria, il primo giorno della Conferenza intende contribuire alla diffusione della conoscenza su alcune delle più significative opportunità tecnologiche e di servizi proposte dalle imprese operanti nell'efficienza energetica, con l'obiettivo di evidenziare il loro potenziale applicativo, la loro convenienza economica, i benefici per gli utenti e per la collettività. Oltre alle relazioni introduttive di Amici della Terra e RSE, parteciperanno AICARR, Robur, Clivet, A2A, Progetto europeo "Use efficiency" (Univ. Tor Vergata), Enel Sole, TELIT Communications, Servizio studi di Banca d'Italia, ENEA-UTTAMB, Turboden, Progeco, Enipower, Wartsila, Tholos e ABB Italia.
I lavori del primo giorno si concluderanno con l'intervento di Corrado Clini, neo-Ministro dell'ambiente.

La seconda giornata è invece dedicata al dibattito sui due principali temi all'ordine del giorno sull'efficienza energetica: i decreti attuativi del Dlgs 28 e la proposta di nuova direttiva europea sull'efficienza energetica. Nella mattinata, oltre alle proposte delle principali associazioni di operatori che hanno aderito all'iniziativa degli Amici della Terra (FIRE, Assolterm, AIRU, CoAer, Italcogen, AGESI, ANIE, Assocarta), saranno presentate le misure del Piano nazionale per l'Efficienza energetica (Romani, ENEA-UTEE), lo stato dei lavori sui decreti attuativi (Sara Romano, MSE) e le nuove linee guida per i certificati bianchi (Pavan, AEEG). Nel pomeriggio, si terrà un dibattito sul ruolo delle politiche di efficienza e sulle proposte della nuova Direttiva quadro europea (Ancora obblighi o nuove opportunità per l'Italia?), con la partecipazione di imprese (Enipower, Wartsila Italia, E.ON, ENEL, Turboden, A2A), di esperti (ENEA, Università di Padova), della Presidente di Amici della Terra, Filippini, dei parlamentari Saglia, Fluttero, Testa, Zamparutti.
Per visualizzare il programma CLICCA QUI
Allegati:
Marilisa Romagno
autore

condividi su