08/09/2016 - 02:19

Economia circolare e internazionalizzazione: imprenditori e istituzioni a confronto al GP di Misano Adriatico

Si apre venerdì 9 settembre, all’interno del circuito di Misano Adriatico, “Italy in Circuit”, la convention di fine estate dei Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna, dedicata al tema dell’economia circolare.

L’ECONOMIA CIRCOLARE COME NUOVA FRONTIERA DEL MADE IN ITALY NEL MONDO
Misano World Circuit "Marco Simoncelli"
Via Daijiro Kato, 10, 47843 Misano Adriatico (Rimini)

La due giorni verrà inaugurata alle 16:30 dal talk The Voice DEV4ItalyinCircuit e proseguirà sabato, quando imprenditori, rappresentanti delle istituzioni nazionali e locali e delle associazioni di categoria (agricoltura, industria, commercio e servizi), saranno impegnati in un tavolo di lavoro interassociativo sull’economia circolare come prerequisito perl’internazionalizzazione, finalizzato all'individuazione di linee di intervento per la valorizzazione del Made in Italy all'estero seguendo i principi della conversione circolare dell'economia italiana.

Secondo la Commissione Europea, infatti, misure come la prevenzione dei rifiuti, la progettazione ecocompatibile o il riutilizzo dei materiali possono generare risparmi netti per le imprese europee pari a 600 miliardi di euro, ossia l'8% del fatturato annuo, generando 580.000 nuovi posti di lavoro e riducendo nel contempo l'emissione di gas a effetto serra del 2-4% (450 milioni di tonnellate per anno).

Fra i partecipanti:
 

  • Maurizio Martina, Ministro per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali 
  • Marco Gay, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria
  • Claudio Bighinati, Presidente Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna
  • Alberto Frausin, A.D. di Carlsberg Italia
  • Stefano Arvati, Presidente Renovo SpA
  • Enea Roveda, Ceo di LifeGate SpA
  • Alberto Vacchi, Presidente Unindustria Bologna
  • Cinzia Coduti, Coldiretti
  • Piergiovanni Ferrarese, delegato Confagricolturaa Bruxelles

Programma in allegato.

Maggiori informazioni al sito:
www.italyincircuit.it

Allegati:
Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati