23/03/2021 - 12:54

Decathlon Italia sceglie un ecosistema di servizi a difesa del pianeta

In linea con il modello delle 4R, Decathlon Italia è impegnata infatti nel perseguimento dei propri obiettivi di Riduzione, Riutilizzo, Riciclo e Riparazione, grazie a una pluralità di servizi e di buone pratiche che testimoniano l’attenzione dell’azienda verso la sostenibilità ambientale

 

Decathlon Italia, difesa del pianeta

Decathlon Italia rafforza giorno dopo giorno il proprio impegno all’insegna della sostenibilità ambientale, grazie a un ecosistema di servizi sempre più integrati e completi. Per accrescere il proprio impatto positivo e contribuire alla diffusione di buone pratiche all’interno della sua comunità di sportivi, Decathlon si impegna a porre la sostenibilità ambientale al centro della sua strategia, a partire dalla eco-ideazione dei propri prodotti, fino alla manutenzione e all’offerta di servizi di noleggio. In linea con il modello delle 4R, Decathlon Italia persegue i propri obiettivi di Riduzione, Riutilizzo, Riciclo e Riparazione, grazie a una pluralità di servizi e di buone pratiche che testimoniano l’attenzione dell’azienda verso la sostenibilità ambientale. Attraverso il continuo miglioramento dei propri processi produttivi e la scelta accurata dei fornitori, Decathlon si impegna nella riduzione dell’impatto ambientale dei prodotti in vendita nei propri store. Ciò è possibile grazie alla eco-ideazione di un numero sempre crescente di prodotti, grazie alla quale è possibile ridurre il consumo di acqua, tintura, materie prime ed energia necessari per la produzione. Grazie all’impegno di Decathlon il 100% dei nuovi prodotti entro il 2026 sarà eco-ideato.

Inoltre Decathlon ha lanciato in questi mesi di lockdown, una partnership con Too Good To Go per ridurre al minimo lo spreco di più di 400 prodotti alimentari in vendita negli store tra proteine, integratori, supplementi alimentari e pasti per sportivi. L’integrazione e il potenziamento di servizi quali il noleggio di prodotti sportivi attraverso Decathlon Rent, la vendita di prodotti usati o ricondizionati Decathlon 2Hand e i servizi di manutenzione e assistenza tecnica dei Laboratori Decathlon consentono a Decathlon di creare un vero e proprio ecosistema di servizi orientati alla sostenibilità. Grazie alla cultura della condivisione attraverso il noleggio è infatti possibile ridurre l’impronta ecologica nelle città in cui viviamo, in montagna, al mare, ovunque si pratichi uno sport. Così, anche l’acquisto di prodotti usati o ricondizionati risulta fondamentale per dare una seconda vita a migliaia di prodotti, limitando quanto più possibile lo sperpero delle materie prime e dell’energia impiegati per produrli, secondo un modello circolare e sostenibile. Tutto ciò è reso possibile dai Laboratori Decathlon, impegnati da sempre a offrire servizi di assistenza, consigli e tutorial utili a tutti gli sportivi per garantire alla loro attrezzatura una vita più lunga. È grazie ai Laboratori se nel 2020 oltre 28.500 prodotti sono stati riparati e rigenerati, evitando che venissero sostituiti o eliminati.

Un approccio green che coinvolge sempre di più anche le nostre città e gli spazi urbani. Per questo Decathlon sta sviluppando progetti che possano favorire modelli di micro-mobilità urbana e trasformare gli store dell’azienda in punti di riferimento per la green mobility. Con questo obiettivo è nato il  Service Point di Decathlon nello store di Milano Cairoli. Uno spazio adiacente lo store dedicato al noleggio, alla manutenzione, riparazione e personalizzazione di biciclette, monopattini e numerosi altri prodotti, a sostegno della diffusione di forme di micro-mobilità sostenibile. 
Grazie a queste e a molte altre azioni Decathlon si impegna a raggiungere gli ambiziosi obiettivi fissati dal Transition Plan 2020-2026 per la riduzione del proprio impatto ambientale in modo olistico e integrato, implementando soluzioni che consentano di ridurre il consumo energetico dei suoi store, ottimizzare i processi produttivi e garantire una vita duratura ai propri prodotti.

 

Allegati:
Marilisa Romagno
autore

condividi su