17/05/2022 - 18:46

Dalla mobilità sostenibile al turismo, la piattaforma Open Data Hub nata a Bolzano diventa internazionale

Innovazione e sviluppo sostenibile

Condividere dati per creare servizi efficienti e integrati. È la missione di Open Data Hub, la piattaforma che aiuta start-up, aziende e istituti di ricerca a sviluppare soluzioni digitali basate su dati reali, nata a NOI Techpark, l’hub dell’innovazione dell’Alto Adige.

Dalla mobilità sostenibile al turismo, la piattaforma Open Data Hub nata a Bolzano diventa internazionale
Dalla mobilità sostenibile al turismo, Open Data Hub connette l’Europa grazie ai dati: la piattaforma nata a Bolzano diventa internazionale.
Il 20 maggio l’evento di riferimento al NOI Techpark, l’hub dell’innovazione dell’Alto Adige, fruibile anche in digitale. 

Condividere dati per creare servizi efficienti e integrati. È la missione di Open Data Hub, la piattaforma che aiuta start-up, aziende e istituti di ricerca a sviluppare soluzioni digitali basate su dati reali. Nata a NOI Techpark, l’hub dell’innovazione dell’Alto Adige, si prepara a percorrere la strada dell’internazionalizzazione estendendo i suoi servizi al resto d’Italia e ai Paesi oltreconfine. Tutte le novità saranno presentate venerdì 20 maggio a Open Data Hub Day, l’evento di riferimento per tutti coloro che hanno fatto dei dati il cuore delle loro attività.

Uno dei settori più toccati dalla condivisione dei dati è la mobilità sostenibile: si pensi all’uso dei trasporti pubblici o ai servizi di car-sharing, car-pooling e bike-sharing. L'approccio secondo cui i cittadini possono utilizzare queste offerte in modo trasparente tramite un'app è chiamato Mobility as a Service (MaaS) e sono tante le start-up che stanno lavorando per una mobilità più semplice, smart e green. Come? Attraverso lo sviluppo di algoritmi innovativi che consentono di calcolare i percorsi migliori e con App intuitive e puntuali. Tuttavia, spesso l’attività di queste start-up è interrotta o resa più complicata dal fatto che non hanno accesso ai dati reali, come la disponibilità di biciclette o il carpooling per andare al lavoro.

"Open Data Hub rende possibile tutto questo, dando alle start-up la possibilità di accedere non solo ai dati in tempo reale sulla mobilità ma anche a quelli dei settori correlati, come il turismo", spiega Patrick Ohnewein, responsabile dell'Open Data Hub a NOI Techpark, ricordando che lo scorso anno la piattaforma ha messo a disposizione di aziende e istituzioni oltre 3 terabyte di dati e che continua a crescere e a svilupparsi, diventando una piattaforma digitale transfrontaliera, capace di raccogliere e divulgare non solo dati locali, ma anche nazionali e internazionali.

Open Data Hub Day, evento a cui si potrà partecipare in presenza o da remoto, sarà l’occasione per approfondire la tematica, ascoltando le esperienze dei fornitori di dati selezionati dall'Open Data Hub, degli istituti di ricerca e delle aziende innovative come Eurac Research, Dolomiti Superski, CatchSolve, FOS & Truckscreenia, CISMA, Enforcer, Bayern Tourismus Marketing e KONVERTO, che riconoscono nella piattaforma un motore di innovazione per l'Europa.

Informazioni e iscrizioni gratuite su: opendatahub.com/events.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati