06/04/2017 - 12:30

Dalla Cina arrivano i pannelli solari che funzionano anche di notte

Uno dei principali limiti del fotovoltaico è la difficoltà di catturare la luce quando il cielo è nuvoloso oppure quando è notte. Gli scienziati di due università cinesi hanno realizzato dei pannelli solari capaci di catturare energia anche quando le condizioni di luce non sono favorevoli.
pannelli solari
Attualmente i pannelli solari sono in grado di captare solo una parte dello spettro luminoso, per questo quando il cielo è nuvoloso o di notte gli impianti fotovoltaici non lavorano come dovrebbero e non producono energia. I ricercatori della Ocean University of China e della Yunnan Normal University hanno realizzato per la prima volta pannelli di un materiale particolare, in grado di raccogliere e trattenere energia da lunghezze d'onda impensabili sino a poco tempo fa.

Le innovative celle fotovoltaiche sono realizzate a base di fosforo a lunga persistenza (LPP) e sono in grado di captare la luce anche in condizioni di scarsa illuminazione, migliorando l'efficienza dei pannelli, mettendo la parola fine ad una delle problematiche più importanti legate al fotovoltaico: il non funzionamento in condizioni non ottimali di luce.

Le celle a base di fosforo riescono infatti a conservare anche la luce notturna, spettro infrarosso, per poi rilasciarla sotto forma di luce monocromatica che viene successivamente convertita in energia. I risultati della realizzazione di queste innovative celle fotovoltaiche sono stati pubblicati su una rivista della American Society Chemistry. Una soluzione che potrebbe portare la resa del fotovoltaico a percentuali altissime.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati