01/01/2013 - 01:00

Da Enel l'impianto fotovoltaico più grande d'Italia

E' stato avviato l'iter amministrativo per ottenere tutte le autorizzazioni necessarie che nel caso dovessero arrivare, porterebbero alla realizzazione del più grande impianto fotovoltaico d'Italia con una potenza pari a 71,64 megawatt.
La sede scelta è la provincia di Brindisi, l'impianto sorgerà presso la centrale termoelettrica a carbone Federico II nel Comune di Cerano. A darne notizia è l'Enel che annuncia di aver presentato la domanda per l'avvio della procedura di Valutazione di Impatto Ambientale necessaria per poter realizzare l'impianto che sarà realizzato dalla Enel Green Power, la società "verde" di Enel S.p.A.

Il nuovo impianto con una potenza di 71 megawatt rappresenterà il maggior impianto fotovoltaico d'Italia e sarà uno dei più grandi a livello europeo; inizia così una nuova fase per la centrale termoelettrica Federico II che vedrà inaugurare a breve anche il primo impianto nazionale di sequestro e di cattura dell'anidride carbonica (Co2) grazie alla tecnologia Ccs. Enel implementa così altre soluzioni per l'abbattimento delle emissioni nocive e contribuisce in modo positivo alla lotta per i cambiamenti climatici.

Grazie all'impianto a tecnologia carbon capture and storage (realizzato con finanziamenti dell'Unione Europea) si andrà a rimuovere per ogni pora di attività circa 2,5 tonnellate di anidride carbonica; inoltre l'impianto "Ccs" è in grado di eliminare i fumi e tutti gli altri inquinanti strettamente dipendenti al funzionamento della centrale termoelettrica a carbone.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su