13/03/2019 - 19:06

Cosmoprof 2019: la plastica riciclata per un packaging di qualità

All’interno di Cosmopack, salone di Cosmoprof dedicato al packaging, l’azienda Aliplast sarà presente con la propria plastica riciclata per la realizzazione sul posto del packaging di NO.CO., un cosmetico per capelli interamente prodotto dalla Factory allestita nel salone.

 

plastica riciclata

Si chiama NO.CO. (“No Compromise”) e di compromessi, infatti, non vuol sentir parlare. È il prodotto hair care di altissima qualità che sarà realizzato dal vivo, in edizione limitata, durante Cosmoprof 2019 (Bologna, 14-18 marzo), fiera del settore cosmetico che quest’anno mette al centro la sostenibilità. Fra i protagonisti di questa impresa, capace di unire beauty e green, troviamo anche Aliplast, società del Gruppo Hera leader in Italia nella produzione di plastica riciclata, che fornirà i polimeri rigenerati necessari alla realizzazione del flacone di NO.CO. Tutto avverrà in tempo reale, all’interno di una factory allestita dentro Cosmopack (il salone della fiera dedicato al packaging) in modo tale che i visitatori possano vedere con i propri occhi come lavora, dall’inizio alla fine, una filiera cosmetica interamente sostenibile.

Approntata nella nuova area S.M.A.R.T. del padiglione 19, la factory di Cosmopack consentirà così ad Aliplast di presentare i propri polimeri rigenerati all’attenzione di un settore che sempre di più vuole coniugare qualità e sostenibilità, e al quale la società del Gruppo Hera intende proporsi garantendo prodotti riciclati dalle prestazioni identiche al materiale vergine.
Vasta la gamma dei polimeri riciclati messi a disposizione da Aliplast, che si candida così a un ruolo da protagonista nell’ambito del packaging, dove la cosmesi si gioca una parte importante della sua effettiva sostenibilità ambientale. Tanti, al contempo, i punti di forza dei prodotti Aliplast, che riescono a garantire performance importanti in termini di trasparenza, lucentezza, resistenza e versatilità. Tutto questo permette ad Aliplast di intercettare le esigenze particolarmente sfidanti del mercato cosmetico, assicurando ai propri partner una fornitura che sia costante nelle caratteristiche e continua nei volumi e che, proprio per questo, incrementi la loro competitività.

Con più di 80 mila tonnellate di plastica rigenerata ogni anno, inoltre, Aliplast evita l’emissione in atmosfera di oltre 150 mila tonnellate di CO2 e, in una logica di trasparenza, consente anche ai propri clienti di rendicontare in maniera puntuale i benefici ambientali derivanti dall’adozione di questi polimeri, con effetti positivi per la loro reputazione. “Ogni tanto mi chiedono se per noi sia più importante la qualità o la sostenibilità – commenta Carlo Andriolo, Amministratore Delegato di Aliplast – e io rispondo che la domanda è mal posta, perché per noi le due cose vanno assieme. Proprio per questo siamo molto contenti di essere presenti a Cosmoprof nell’ambito di un’edizione che ha voluto mettere al centro il tema della sostenibilità. D’altra parte oggi i clienti adottano comportamenti d’acquisto sempre più responsabili, e questa sensibilità si trasmette lungo tutta la filiera che conduce al prodotto di cosmetica, interessando in maniera importante il mondo del packaging e delle plastiche, sulle quali Aliplast continua a lavorare per garantire alti standard qualitativi di prodotto e di servizio.”

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati