17/07/2018 - 16:19

Controcorrente, lo stato dell'acqua in Italia

Un viaggio, un reportage, una missione ambientalista: arriva Controcorrente, il documentario che racconta lo stato delle risorse idriche in Italia

C’è chi cerca opportunità di lavoro all’estero e chi invece decide di restare per provare a cambiare le cose. E’ quanto è successo a due giovani italiani, Claudia Carotenuto e Daniele Giustozzi, rispettivamente giornalista ed economista ambientale di 25 e 26 anni, che hanno pensato di raccontare l'Italia di oggi attraverso un viaggio. E’ nato così Controcorrente, il documentario che mostra la situazione delle risorse idriche italiane e oggi oggetto di una campagna di crowdfunding sul portale Produzioni dal Basso. 

controcorrente

C’è chi cerca opportunità di lavoro all’estero e chi invece decide di restare per provare a cambiare le cose. E’ quanto è successo a due giovani italiani, Claudia Carotenuto e Daniele Giustozzi, rispettivamente giornalista ed economista ambientale di 25 e 26 anni, che hanno pensato di raccontare l'Italia di oggi attraverso un viaggio. E’ nato così Controcorrente, il documentario che mostra la situazione delle risorse idriche italiane e oggi oggetto di una campagna di crowdfunding sul portale Produzioni dal Basso. 

Controcorrente non si propone solo come un documentario, ma come una vera e propria missione ambientalista, che vuole far emergere lo stato dell'ambiente e le criticità dell'acqua in Italia, nella sua assenza, presenza e sovrabbondanza.

Il viaggio di Claudia e Daniele inizierà il prossimo agosto e sarà possibile seguirlo tappa dopo tappa anche da lontano attraverso le pagine social, dove i ragazzi mostreranno in anteprima i luoghi visitati faranno conoscere i protagonisti del documentario. La partenza sarà da Torino, per poi raggiungere i ghiacciai, Bussoleno e quindi seguire il Po. Il viaggio proseguirà poi per Venezia e lungo la costa adriatica, uscendo con i pescatori all'alba e salendo poi sulle piattaforme petrolifere. Lecce, Matera, Catanzaro e Agrigento le tappe successive, per terminare con Olbia, Genova (dove i ragazzi visiteranno il santuario dei cetacei) e ritornare quindi a Torino.

Durante il viaggio, si parlerà di fusione dei ghiacciai, contaminazione dei fiumi, acidificazione dei mari, illeciti, acqua in bottiglia, dighe, erosione delle coste, siccità, alluvioni e smottamenti, tutti temi che costituiranno il cuore pulsante di Controcorrente, un documentario che non solo mostra quanto sia importante prenderci cura dell'ambiente in cui viviamo e che lasceremo in eredità alle generazioni a venire, ma che testimonia anche quanto i giovani italiani siano pronti a battersi per le cause in cui credono e per il futuro del proprio Paese. Contribuendo alla campagna di crowdfunding su Produzioni dal Basso sarà quindi possibile offrire a Claudia e Daniele un aiuto concreto per portare a termine un lavoro importante, che riguarda tutti. Perché un ambiente migliore significa anche una vita migliore. Per ogni ulteriore approfondimento si rimanda alla pagina https://www.produzionidalbasso.com/project/controcorrente/.

Per essere aggiornato con le nostre notizie, iscriviti al canale Telegram di Alternativa Sostenibile.

Mariangela Lomastro
autore

condividi su