01/01/2013 - 01:00

Concorso fotografico "Obiettivo Terra"

Posticipato al 3 aprile il termine per la presentazione delle fotografie per partecipare alla seconda edizione del concorso "Obiettivo Terra". Il vincitore riceverà un premio in denaro e la sua fotografia sarà esposta il 22 aprile, 41a Giornata Mondiale della Terra, su una maxi affissione a Roma e a Milano

C'è tempo fino al 3 aprile per partecipare alla seconda edizione del concorso di fotografia geografico-ambientale "Obiettivo Terra", promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana, con il contributo di GUNA, azienda leader in Italia nella medicina biologica e di origine naturale.
 
Le fotografie pervenute, una per ogni partecipante, saranno oggetto di una preselezione a cura dei soggetti promotori. La selezione finale con decretazione del vincitore avverrà invece ad opera di una giuria di esperti.
 
Il vincitore del concorso riceverà un premio in denaro e la fotografia da lui realizzata sarà esposta il 22 aprile 2011, 41a Giornata Mondiale della Terra, su una maxi affissione a Roma e a Milano. Saranno conferite inoltre quattro menzioni speciali alle migliori foto per ognuna delle seguenti categorie:
- ALBERI O FORESTE SECOLARI, premia Giuseppe Garibaldi, Presidente dell'Istituto Internazionale di Studi "Giuseppe Garibaldi";
- ANIMALI, premia Stefano Leoni, Presidente del WWF Italia;
- AREA COSTIERA, premia Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo;
- PAESAGGIO AGRICOLO, premia Sergio Marini, Presidente della Coldiretti.
 
La cerimonia di premiazione si terrà il 21 aprile 2011 a Roma presso Villa Celimontana, sede della Società Geografica Italiana. Anche quest'anno le fotografie ammesse saranno raccolte in un unico volume documentativo della ricchezza del patrimonio naturalistico italiano.
 
Per il regolamento completo visitate i seguenti siti: 
www.fondazioneuniverde.it
www.societageografica.it
www.guna.it/obiettivoterra
Mara Giuditta Urriani
autore

condividi su