12/06/2015 - 18:05

Con Share N Go anche il Car Sharing diventa ecologico

Sbarca a Milano il Car Sharing ecologico: con Share N Go avrai un’auto elettrica sempre disponibile senza l’obbligo di doverla riportare al punto di ricarica
Il Car Sharing sta riscuotendo parecchio successo tra gli italiani, ad apprezzare il servizio sono gli automobilisti che si trovano spesso nelle grandi metropoli, costretti a spostamenti rapidi e frequenti. Poter noleggiare un’auto solo quando se ne ha l’effettivo bisogno è un bel vantaggio e, soprattutto, consente un bel risparmio. Oltretutto, con il Car Sharing non bisogna nemmeno preoccuparsi dell’assicurazione, quella nota dolente che affligge milioni di automobilisti, costretti a valutare ogni offerta sul mercato e a ricorrere ai servizi di confronto tra rca del comparatore SuperMoney per individuare la polizza più vantaggiosa.
Il Car Sharing ha rappresentato una vera e propria svolta per gli abitanti delle grandi città che, utilizzando queste macchine, possono accedere anche a zone a traffico limitato, parcheggiare su strisce bianche e blu e pagare solo il tempo di utilizzo effettivo. A breve poi verrà introdotta un’altra grande novità che farà piacere a quanti hanno a cuore la tutela dell’ambiente: il Car Sharing ecologico con auto elettriche, che non obbligherà più il guidatore a riportare l’auto alle colonnine di ricarica.
Share N Go: il Car Sharing innovativo
Il servizio entrerà in funzione a Milano il 15 giugno e prenderà il nome di Share N Go. Verranno distribuite 100 auto elettriche a due posti che offriranno un sistema di Car Sharing “one way puro”, come l’ha definito Pierfrancesco Maran, assessore alla mobilità di Milano. Per la prima volta non ci sarà più l’obbligo di riportare il veicolo alle colonnine di ricarica.
Come funziona?
L’auto si potrà trovare ovunque e potrà essere parcheggiata in qualsiasi luogo della città, come già succede con i veicoli di Car2Go, Enjoy e Twist. Sarà prenotabile utilizzando un’applicazione per smartphone o sul sito web e avrà un’autonomia di circa 100 chilometri. A quanti sono già preoccupati per il problema della ricarica, Share N GO lo risolve bloccando l’auto quando l’autonomia è al 20%: un tecnico si recherà sul posto per sostituirla con una a pieno carico, portando via quella con poca autonomia ed escludendola dalla prenotazione.
I costi del servizio
I prezzi variano dai 14 ai 28 centesimi al minuto a seconda del profilo dell’utente. Saranno agevolati con tariffe più basse gli studenti fuori sede, coloro che abitano lontano dalle stazioni della metropolitana, i pendolari, le mamme, chi vende o demolisce la propria auto o chi utilizza altri servizi in condivisione. Le donne, inoltre, potranno utilizzare Share N Go gratuitamente dall’1 alle 6 di mattina.
Caratteristiche dei veicoli
Le auto, chiamate “equomobili”, raggiungono gli 80 km/h di velocità massima, hanno 300 litri di bagagliaio, condizionatore, sensore posteriore di parcheggio, servizi regolabili, navigazione satellitare e l’accelerazione che contraddistingue le auto elettriche. 
Andrea Manfredi
autore

condividi su