02/10/2009 - 20:23

CompraVerde-BuyGreen: Forum Internazionale degli Acquisti Verdi

Dall'8 al 10 ottobre 2009 presso la Fiera di Cremona si svolgerà la terza edizione del Forum Internazionale degli Acquisti Verdi "CompraVerde-BuyGreen", una mostra-convegno dedicata a politiche, progetti, beni e servizi di Green Procurement pubblico e privato.
L'evento, promosso da Provincia di Cremona, Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, Regione Lombardia, Ecosistemi e Adescoop-Agenzia dell'Economia Sociale in collaborazione con numerose realtà di rilievo nazionale e internazionale intende promuovere la cultura degli acquisti verdi sia tra gli enti pubblici sia nelle aziende private.
Gli acquisti pubblici verdi (Green Public Procurement -GPP) sono l' approccio in base al quale le Amministrazioni Pubbliche integrano i requisiti ambientali in tutte le fasi del loro processo di acquisto, incoraggiando la diffusione di tecnologie ambientali e lo sviluppo di prodotti validi sotto il profilo ambientale, attraverso la ricerca e la scelta dei risultati e delle soluzioni che hanno il minore impatto possibile sull'ambiente lungo l'intero ciclo di vita.
Un settore, questo, in costante crescita nel panorama politico europeo come strumento chiave per il consumo e la produzione sostenibili, in grado di orientare la domanda e l'offerta verso beni e servizi a ridotto impatto ambientale.
CompraVerde-BuyGreen intende promuovere una cultura diffusa degli Acquisti Verdi; proporsi come rassegna e luogo di scambio delle buone prassi di enti pubblici, realtà del mondo economico e produttivo e organizzazioni non profit; favorire il confronto e le relazioni tra istituzioni, imprese e società civile organizzata; far incontrare la domanda e l'offerta di beni e servizi, favorendo la produzione e la commercializzazione di prodotti verdi.
CompraVerde-BuyGreen propone un programma convegnistico e seminariale di alto livello, che mette a confronto le più importanti realtà italiane ed europee sulle politiche e le prassi relative agli Acquisti Verdi, anche alla luce della recente approvazione del PAN.
Cinque sono i principali assi tematici in cui è strutturata la proposta culturale dell'evento: il GPP nelle strategie per un consumo e una produzione sostenibili - Direttive europee e applicazioni nazionali e locali, dalle norme alle buone pratiche; gli acquisti verdi per il clima, l'efficienza energetica e le energie rinnovabili - Servizi energetici, trasporti, edilizia, elettronica a basso impatto ambientale; acquisti verdi e filiere agroalimentari: per un cibo buono, equo, biologico e ad emissioni zero - Servizi di ristorazione collettiva; acquisto, produzione e distribuzione di alimenti; acquistare verde per ridurre i rifiuti, incentivare il riciclo e l'uso sostenibile delle risorse naturali - Gestione dei rifiuti e servizi urbani al territorio, cancelleria, servizi di gestione degli edifici, arredi e tessili; la riduzione dei costi attraverso il GPP: l'introduzione di "criteri ambientali" nei bandi e il risparmio per la pubblica amministrazione.
Oltre ad quest'articolato programma di incontri e conferenze, il forum prevede una sezione espositiva per favorire l'incontro tra domanda e offerta.
Lisa Zillio
autore

condividi su