10/10/2017 - 10:49

Clima: Stati Uniti, la guerra contro il carbone è finita. Addio al piano ambientalista di Obama

Il neo presidente degli Stati Uniti Trump ha deciso di uscire dal piano "Clean Power Plan" di Obama, che prevedeva il taglio delle emissioni degli impianti a carbone.
piano ambientalista
Quello che più si temeva è arrivato: "negli Stati Uniti la guerra contro il carbone è finita ", così come aveva già annunciato il neopresidente Trump. La nuova presidenza degli Stati Uniti è pronta a rovesciare le politiche messe in campo dall'ex presidente Obama sul fronte della lotta ai cambiamenti climatici e alle energie pulite. Ad annunciarlo il capo dell'agenzia federale dell'ambiente (Epa), Scott Pruitt, che sostiene l'arrivo di una rottamazione del 'Clean Power Plan' che taglia le emissioni degli impianti a carbone.

Negli Stati Uniti alcune fazioni si schierano a favore del "Clean Power Plan" di Obama, considerato un provvedimento fondamentale nell'ambito degli sforzi contro il riscaldamento globale. I più critici invece credono che il piano sia stato frutto di un eccesso di potere da parte dell'ex presidente, accusato di aver tagliato con tali norme, migliaia di posti di lavoro nel settore del carbone.

Sembra che la guerra contro il carbone avviata dal vecchio presidente Obama sia davvero finita con l'era di Trump, il quale a marzo scorso aveva già revisionato il piano pro-ambiente di Obama e dal quale il capo dell'Epa ne firmerà il ritiro proprio nelle prossime ore.


Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati